Azimut prossimo alla chiusura del gap ribassista aperto a maggio del 2018

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 13 Marzo 2019 | 17:00

Azimut continua nell’uptrend dopo il recente superamento della trendline discendente di medio termine a quota 13,25 e si appresta ora al test della resistenza statica, anch’essa di medio periodo, posta a 14,70 euro. Certo, almeno in ottica di breve termine, si profila un probile trading range dei corsi dato l’ipercomprato tecnico che orimai da alcune sedute caratterizza il posizionamento dei principali indicatori e oscillatori tecnici. Ma dopo questa salutare fase laterale il titolo potrebbe riprendere a salire.

Dal punto di vista operativo

In quest’ottica, una volta eventualmente confermato il superamento dell’ostacolo a quota 14,70 per i corsi si prospetterebbe un ulteriore allungo verso 16 euro prima (dove lo scorso maggio era stato aperto un gap ribassista) e in seguito in zona 17/17,40 euro. Cruciale però posizionare uno stop loss a 13,50 euro.    G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

StM supera la resitenza statica e prosegue nell’uptrend

NEWSLETTER
Iscriviti
X