Tassa Madoff, il crimine paga

A
A
A
Avatar di Giacomo Berdini 23 Luglio 2009 | 07:50
Proposta una normativa che imporrebbe ai detenuti con un reddito sopra i 40 mila dollari l’anno di pagare il proprio soggiorno in prigione. Il decreto, divenuto subito popolare, è stato ribattezzato “Tassa Madoff”, in onore dell’illustre finanziere condannato a 150 anni di detenzione.

Il carcere certo non è un albergo, ma se i detenuti cominciassero a pagare il loro soggiorno in prigione?

L’idea è venuta a Jim Tedisco, membro repubblicano dell’assemblea dello Stato di New York.
Tedisco ha inoltrato una proposta di legge che di fatto prevede l’obbligo da parte dei cittadini newyorkesi, riconosciuti colpevoli di qualche reato, di pagare il proprio soggiorno in carcere.

Nel dettaglio la norma imporrebbe ai cittadini che beneficiano di un reddito superiore ai 200 mila dollari l’anno la copertura totale delle spese sostenute per la detenzione, mentre per chi guadagna meno di 40 mila dollari non è previsto alcun pagamento.

La proposta ha subito suscitato molto interesse da parte dei cittadini di New York ed è stata ribattezzata “tassa Madoff”, in onore del finanziere condannato a 150 anni di reclusione per la sua truffa da 65 miliardi di dollari. Non c’è da stupirsi che i suoi concittadini preferiscano che Bernie non trascorra il resto della sua vita dietro le sbarre a spese dei contribuenti.
Gli istituti di pena americani sono molto popolosi e un detenuto costa allo stato tra gli 80 e i 90 dollari al giorno quindi, se la norma dovesse essere approvata, le casse federali gioverebbero di un gran bel risparmio.

Non c’è da dubitare troppo sulle sorti della proposta, vista la sua popolarità è probabile che venga presto tradotta in legge. Se così sarà Madoff non dovrà soltanto scontare la sua pena in carcere, ma restituirà allo stato federale almeno una parte dei 65 miliardi sacrificati alla sua disonestà.     

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Erano complici di Madoff: condannati cinque ex dipendenti del finanziere americano

Il trustee di Madoff contro UBS

Gossip, Madoff, ora tocca ai figli e al fratello

NEWSLETTER
Iscriviti
X