Da Ubp una nuova strategia long/short sul credito

A
A
A
Avatar di Max Malandra 19 Marzo 2019 | 15:45

Union Bancaire Privée aggiunge una nuova strategia sulla sua piattaforma di UCITS alternativi. Lanciato in collaborazione con Global Credit Advisers, gestore di investimenti alternativi con sede a New York, U Access (IRL) GCA Credit Long/Short UCITS è un fondo long/short focalizzato sul credito.

U Access (IRL) GCA Credit Long/Short UCITS è gestito dalla GCA di Steven Hornstein (CIO e co-fondatore). Hornstein è un gestore di fondi long/short con una lunga esperienza alle spalle, specializzato negli investimenti alternativi del debito societario. Prima di lanciare GCA nel 2008, si è occupato per oltre 18 anni di debito societario presso Donaldson, Lufkin, and Jenrette Inc. («DLJ») e ha lavorato come portfolio manager per due hedge fund. Il nuovo fondo UCITS si focalizzerà su una strategia di credito long/short a gestione attiva focalizzata in primo luogo su obbligazioni investment grade, high yield e distressed. La strategia utilizzerà un processo di ricerca fondamentale che attinge a un data base creato sull’arco di decenni e un team di ricerca con in media 20 anni di esperienza nel debito societario.

Commentando il lancio di U Access (IRL) GCA Credit Long/Short UCITS, Nicolas Faller, co-CEO Asset Management di UBP, ha dichiarato: «Siamo molto lieti di collaborare con Global Credit Advisers per il nuovo fondo UCITS alternativo. In questa fase del ciclo, crediamo che esistano numerose opportunità per una strategia long/short nell’universo del debito societario. I gestori che attuano questa strategia sono pochissimi e Hornstein e il suo team hanno dimostrato di essere tra i migliori in questo ambito considerando i successi che riscuotono da oltre 10 anni.»

Dal canto suo, Steven Hornstein, co-fondatore e CIO di GCA, ha detto: «Siamo soddisfatti di collaborare con UBP e la loro affermata piattaforma di distribuzione di UCITS. Considerando i successi conseguiti nella gestione della nostra strategia di credito long/short da oltre 10 anni, siamo entusiasti di estendere l’offerta a un più ampio bacino di fruitori di UCITS e di contribuire alla differenziata offerta di prodotti della piattaforma UBP.»

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il calo dell’oro non durerà a lungo: “Verso i 2.100 dollari nel lungo periodo”

Crescita economica positiva nella seconda metà dell’anno, ma resta il rischio volatilità

Il 2020 è stato l’anno delle energie rinnovabili. E il trend continuerà

NEWSLETTER
Iscriviti
X