Fib in trading range a ridosso del supporto e della coincidente media mobile

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 28 Marzo 2019 | 18:00

In stand-by. Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno 2019, stenta ancora a intraprendere una direzionalità ben precisa che non sia quella laterale. Nel dettaglio i corsi continuano a muoversi in trading range intorno ai 20.600 punti. Cruciale però per la prosecuzione dell’uptrend in atto da inizio anno sarà la conferma della tenuta del supporto dinamico ascendente, dalla settimana di febbraio coincidente con la media mobile a 21 sedute ora passante per quota 20.380.

I prossimi obiettivi del Fib

Dal punto di vista operativo, nell’ipotesi in cui quota 20.380 si dimostri un valido livello di sostegno per i corsi, al rialzo i prossimi obiettivi del derivato sono individuabili a 21.000 punti in prima battuta poi, nell’area compresa tra i 21.250 e i 21.300 punti e ancora a ridosso dei 21.500 punti. Per contro, in caso violazione del sostegno a 20.380 per il future si profilerebbe una correzione con target a 20.000 prima e 19.800 in seguito.       G.R.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Fib alle prese con la media mobile a 25 giorni

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Enel tenta un rimbalzo da supporto statico. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X