Telecom, supporto psicologico a 1 euro

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Luglio 2009 | 07:40
La figura triangolare che il titolo sta disegnando dall’ottobre del 2008 potrebbe in questo caso essere di esaurimento della spinta ribassista.

Verizon, compagnia leader nella telefonia mobile USA, ha presentato i dati del secondo trimestre, 2009: il gruppo ha registrato un utile di 1,48 miliardi di dollari, che, al netto di alcune voci non ricorrenti vale un EPS di 63 centesimi, un valore in linea con le attese degli analisti. Telecom Italia si trova invece ancora in una situazione di incertezza ed è in atto una profonda ristrutturazione; molte incognite rimangono aperte anche se nell’ultimo periodo si intravedono spiragli di luce su diversi fronti. Il trend di medio periodo è neutrale ma, anche graficamente, il titolo sta cominciando a fornire segnali interessanti.

La figura triangolare, il movimento in realtà è laterale da parecchio tempo, che il titolo sta disegnando a partire dal mese di Ottobre del 2008, e che generalmente rappresenta una figura di continuazione, potrebbe in questo caso essere di esaurimento della spinta ribassista. Nello scorso report avevamo identificato dei livelli d’ingresso interessanti i quali rimangono tuttora validi; con una strategia di acquisto al superamento del pivot high a 1,074 e proiezione a 1,19 e 1,30 euro.

Lo Stop Loss a 0,985 è posizionato al di sotto dell’importante supporto statico e psicologico di 1 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Tra Telecom e Telefonica è fusione

NEWSLETTER
Iscriviti
X