Certificati, da Leonteq un Express su Amd, Netflix, Spotify e Tesla

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Aprile 2019 | 08:34

Leonteq ha quotato oggi sul mercato EuroTlx (Cert-X) un nuovo certificato di tipo Express legato a un paniere di quattro titoli azionari statunitensi (Netflix, Tesla, Spotify e Advanced Micro Devices). Il codice Isin è CH0468124786, la scadenza è a due anni, al 29 marzo 2021. La valuta di negoziazione del certificato è l’euro. Il prezzo di emissione è di 1.000 euro e la modalità di quotazione è “Dirty”, ovvero con inclusione degli interessi maturati.

Le osservazioni sono mensili mentre la barriera è di tipo europeo con monitoraggio solo a scadenza ed è posta al 50%. Il coupon trigger è a 50% e l’autocall trigger level è discendente, ovvero può scadere prima del previsto se si verificano determinate condizioni. L’emissione è poi contraddistinta dalla condizione “Worst of”, e ciò significa che la performance del certificato dipenderà dall’andamento dei sottostanti e in particolare del sottostante con peggior performance dato che il suo livello servirà per determinare il pagamento delle cedole, il richiamo anticipato e il rimborso a scadenza del prodotto.

I titoli sottostanti

Netflix: il titolo è volatile e dopo la discesa a fine 2018 in area 233 dollari e il successivo recupero, l’azione nel breve/medio termine potrebbe continuare a oscillare nel range individuabile tra 320 e 380/90 dollari per azione. Quotata al Nasdaq, la società capitalizza ora circa 160 miliardi di dollari.

Tesla: la società fondata da Elon Musk, precursore dei veicoli elettrici, negli ultimi 12 mesi si è mossa nell’ampio range compreso tra 240 e 380 dollari per azione e si sta avvicinando ora al bordo inferiore del canale di oscillazione. Con oltre 40 miliardi di capitalizzazione di mercato, Tesla, dopo la Model 3, ha svelato anche la Model Y, il suv della casa californiana.

AMD: Il produttore di chip con sede a Sunnyvale sta consolidando la propria presenza sul mercato dei semiconduttori e sta iniziando a puntare verso nuovi segmenti. Dal punto di vista borsistico, con circa 30 miliardi di dollari di market cap, il titolo, dopo un massimo sopra quota 32 dollari, è sceso fino a 16 dollari e oscilla ora in area 24-28 dollari.

Spotify: circa 25 miliardi di capitalizzazione di mercato al Nasdaq per il gruppo di streaming di musica che, dopo essere passata da 195 a 105 dollari tra settembre e dicembre 2018, si è ora assestata tra 130 e 150 dollari per azione. E che continua a investire in podcast: il mese scorso ha infatti acquisito Parcast, società californiana che produce serie di audio racconti.

Le caratteristiche del certificato

L’investitore riceverà una cedola mensile del 2% qualora si verifichi il coupon trigger event (tutti gli strumenti sottostanti abbiano un prezzo di chiusura superiore al coupon trigger level). Qualora invece i pagamenti di tali cedole non vengano effettuati, vale comunque il cosiddetto “Memory Coupon”: saranno quindi pagabili in aggiunta posticipatamente qualora si verifichi in un giorno di monitoraggio della cedola successivo un Coupon trigger event (cioè se durante qualsiasi giorno di monitoraggio della cedola il prezzo di chiusura ufficiale di tutti i sottostanti sarà tornato superiore al coupon trigger level).

Le possibilità di rimborso del prodotto sono due

  • Rimborso anticipato, a partire da settembre 2019, qualora in uno dei giorni di monitoraggio dell’autocall il prezzo di chiusura ufficiale di ciascun sottostante sia superiore al rispettivo Autocall Trigger Level: l’investitore riceverà il valore nominale del certificato (100% del prezzo di emissione) più l’eventuale Importo della cedola condizionale, per il rispettivo giorno di pagamento della cedola condizionale (e non verranno effettuati ulteriori pagamenti).
  • Oppure alla data di rimborso. Se il “barrier event” (il fixing finale di uno o più sottostanti è pari o inferiore alla propria barriera) non si verifica, l’investitore riceverà il valore nominale del certificato (100% del prezzo di emissione). Se invece il “barrier event” si verifica, l’investitore riceverà un importo pari al prezzo di emissione moltiplicato per il rendimento del Sottostante con la Performance Peggiore.

Cedola condizionata

Data di osservazione Data di pagamento Livello trigger Cedola
29.04.2019 03.05.2019 50.00% 2.00%
29.05.2019 03.06.2019 50.00% 2.00%
28.06.2019 03.07.2019 50.00% 2.00%
29.07.2019 01.08.2019 50.00% 2.00%
29.08.2019 03.09.2019 50.00% 2.00%
30.09.2019 03.10.2019 50.00% 2.00%
29.10.2019 01.11.2019 50.00% 2.00%
29.11.2019 04.12.2019 50.00% 2.00%
30.12.2019 03.01.2020 50.00% 2.00%
29.01.2020 03.02.2020 50.00% 2.00%
28.02.2020 04.03.2020 50.00% 2.00%
30.03.2020 02.04.2020 50.00% 2.00%
29.04.2020 05.05.2020 50.00% 2.00%
29.05.2020 03.06.2020 50.00% 2.00%
29.06.2020 02.07.2020 50.00% 2.00%
29.07.2020 03.08.2020 50.00% 2.00%
31.08.2020 03.09.2020 50.00% 2.00%
29.09.2020 02.10.2020 50.00% 2.00%
29.10.2020 03.11.2020 50.00% 2.00%
30.11.2020 03.12.2020 50.00% 2.00%
29.12.2020 04.01.2021 50.00% 2.00%
29.01.2021 03.02.2021 50.00% 2.00%
26.02.2021 03.03.2021 50.00% 2.00%
29.03.2021 06.04.2021 50.00% 2.00%

Rimborso anticipato

Data di osservazione Livello trigger Ammontare del rimborso
30.09.2019 100.00% 100.00%
29.10.2019 90.00% 100.00%
29.11.2019 90.00% 100.00%
30.12.2019 90.00% 100.00%
29.01.2020 90.00% 100.00%
28.02.2020 90.00% 100.00%
30.03.2020 90.00% 100.00%
29.04.2020 80.00% 100.00%
29.05.2020 80.00% 100.00%
29.06.2020 80.00% 100.00%
29.07.2020 80.00% 100.00%
31.08.2020 80.00% 100.00%
29.09.2020 80.00% 100.00%
29.10.2020 70.00% 100.00%
30.11.2020 70.00% 100.00%
29.12.2020 70.00% 100.00%
29.01.2021 70.00% 100.00%
26.02.2021 70.00% 100.00%
29.03.2021 70.00% 100.00%

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Certificati: da Leonteq un Low Strike Autocallable su AMD, Cisco e Nvidia

Certificati, da Leonteq tre nuovi Express su basket di azioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X