Il Fib riprende fiato dopo il sorpasso dei 21.000 punti

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Aprile 2019 | 18:00

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno 2019, riprende fiato dopo il sorpasso della soglia tecnica e psicologica dei 21.000 punti. Un movimento salutare che consente ai principali indicatori e oscillatori tecnici di allontanarsi dalla zona di ipercomprato diventando così propedeutico a un potenziale ulteriore allungo dei corsi.

I prossimi obiettivi tecnici del Fib

In quest’ottica, dal punto di vista operativo i prossimi target del derivato sono individuabili in zona 21.250/300 in prima battuta e poi verso l’area compresa tra i 21.500 e i 21.750 punti. Per contro, in caso violazione del supporto dinamico a 21.000 per il future si profilerebbe una correzione con target a 20.640 prima e in area 20.300 punti in seguito.       G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, dall’Opec nessun cambiamento. I target price e gli Etc

Borse internazionali: lo scenario tecnico della settimana di Aldrovandi

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future caricano la molla

NEWSLETTER
Iscriviti
X