Blueindex: Raiffeisen continua a piacere agli analisti di Societe Generale

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Marzo 2017 | 09:47

SOCIETE GENERALE CONFERMA “BUY” SU RAIFFEISEN – Raiffeisen International ha chiuso la giornata di ieri in testa alla classifica quotidiana del Blueindex, grazie ad un rialzo del 4% favorito dalla conferma del giudizio di Societe Generale: “buy “ con 18,5 euro per azione come target price. Alle spalle del gruppo austriaco si è messa in luce l’italiana Unicredit (+2,35%) nel cui capitale dopo l’aumento da 13 miliardi di euro concluso con pieno successo sale il peso dei fondi americani.

BENE ANCHE GAM HOLDING – In buona evidenza anche Gam Holding, che ha accettato di terminare l’accordo di utilizzo su licenza del marchio Julius Baer per alcuni suoi fondi, operazione che porterà secondo il gestore maggiore chiarezza e avrà un leggero impatto positivo sui conti del gruppo. Tra gli altri titoli del paniere sale di uno 0,9% Banca Generali che ha avuto la conferma dell’ingresso nel paniere del Ftse Mib dal prossimo 20 marzo, al posto di Mps (che resta sospesa dagli scambi).

DEBOLI AMERICAN EXPRESS E SCHRODERS – In una giornata che ha comunque visto una certa rotazione di portafoglio a livello sia di titoli sia di mercati, con 24 su 39 componenti del Blueindex in calo, le prese di profitto hanno pesato in particolare sui titoli americani e inglesi, con American Express e Schroders in rosso di oltre 2 punti, mentre anche BlackRock, Jp Morgan, State Street, Man Group e Janus Capital hanno perso tra l’1,5% e poco meno del 2% a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X