Piazza Affari sale ancora, sospinta dai titoli finanziari

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi3 marzo 2017 | 12:31

ATTESA PER LE PAROLE DELLA YELLEN – Sono ancora i titoli finanziari a consentire agli indici di Piazza Affari di proseguire nel loro rialzo, in attesa delle ulteriori dichiarazioni di Janet Yellen, numero uno della Federal Reserve che alle 19.00 ore italiana potrebbe nuovamente confermare la possibilità che la banca centrale americana alzi i tassi già al termine della riunione del Fomc del 14-15 marzo. Intanto il Ftse Mib segna +0,97%, il Ftse Italia All-Share guadagna lo 0,87% e il Ftse Italia Star resta a -0,03%.

FINANZIARI AVANTI TUTTA – Tra le blue chip italiane brillano come detto i finanziari, come Ubi Banca (+3,33%), Bper Banca (+2,27% dopo che Kepler-Cheuvreux ha alzato il target price da 5,7 a 6,1 euro per azione confermando il “buy”), Unicredit (+2,15% dopo che Mediobanca ha fatto ripartire la copertura sul titolo con un “outperform” e target price di 19,40 euro ) e Unipol (+1,63%).

LUSSO INCERTO, PRESE DI PROFITTO SUI CICLICI – Più incerti i titoli del lusso, con Salvatore Ferragamo in rialzo mentre perdono quota Moncler e soprattutto Luxottica (-0,97%) che risente ancora di guidance per l’esercizio in corso giudicate fin troppo prudenti e della limatura del target price di Goldman Sachs da 57,8 a 57 euro per azione. Deboli anche Tenaris (-0,83%), Leonardo (-0,66%) e Brembo (-0,61%).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bper, la scalata di Unipol

Seduta positiva per le maggiori banche italiane ed europee

Piazza Affari, giornata positiva grazie alle banche

Ti può anche interessare

Polizze, se l’agente di assicurazione fa concorrenza al consulente finanziario

Secondo un’analisi del Sole24Ore, l’obiettivo delle compagnie è trasformare le agenzie in punti ...

Secondo miglior utile della storia per Azimut

Il risultato netto consolidato normalizzato è stato pari a 220 milioni di euro (+27% sul 2016), men ...

Etf, la corsa continua anche nel secondo trimestre

CONTINUA LA CORSA DEGLI ETF – L’industria globale degli ETF obbligazionari ha registrato imp ...