Rimbalzo dietro l’angolo per l’argento?

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 12 Aprile 2019 | 17:00

Ancora una volta l’argento ha amplificato il movimento dell’oro (che dopo esser stato respinto dalla resistenza a 1.315 dollari per oncia è tornato al di sotto della soglia psicologica posta a quota 1.300): la mancata conferma del superamento della resistenza di medio periodo in area 16 dollari ha innescato una brusca correzione che ha spinto i corsi prima a violare le media mobili a 21 e 50 giorni (in zona 15.70) epoi a scivolare al di sotto del supporto a quota 15,50.

Tuttavia, dollaro permettendo, l’ipervenduto tecnico che ormai caratterizza il posizionamento dei principali indicatori e oscillatori sommato al prossimo test del supporto statico a quota 15 favoriscono un’inversione rialzista del prezzo spot dell’argento.

I prossimi obiettivi tecnici dell’argento

In quest’ottica, dal punto di vista tecnico, per l’argento i prossimi obiettivi dell’argento sono individuabili in prima battuta a 15,50 dollari per oncia e, dopo un eventuale pausa laterale di consolidamento, proseguire nel recipero verso l’area compresa tra quota 16 e 16,20. Fondamentale però posizionare uno stop loss o stop and reverse a 15 dollari, al di sotto del quale si profilerebbe un ritorno in area 14,50/14,20.

Al rialzo dell’argento a Piazza Affari sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Silver, Etfs Eur Daily Hedged Silver, Etfs Eur Daily Hedged Silver, Etfs 2x Daily Long Silver, Boost Silver 3x Leverage Daily e Sg Etc Silver +3x Daily Lever Collateral.

Mentre al ribasso gli Etc sono: Etfs 3x Daily Short Silver, Boost Silver 2x Short Daily e Boost Silver 3x Short Daily.      G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti