Generali, il trend rimane positivo

A
A
A
di Redazione 10 Agosto 2009 | 09:30
Il gruppo Generali vede l’utile del primo semestre dell’anno in forte contrazione ma beneficiando della sua posizione di forza all’interno del comparto riesce a mantenere pressoché invariati i premi raccolti.

Il settore assicurativo è ancora dentro un vortice di criticità difficili da allontanare. Se da un lato la raccolta fondi negli ultimi mesi ha iniziato a migliorare i margini delle società sono ancora bassi. In questo scenario il gruppo Generali vede l’utile del primo semestre dell’anno in forte contrazione ma beneficiando della sua posizione di forza all’interno del comparto riesce a mantenere pressoché invariati i premi raccolti.

Le quotazioni azionarie hanno messo a segno un forte guadagno nelle ultime settimane di rally borsistico e questo ha permesso al trend di medio di modificarsi da neutrale a positivo. Il raggiungimento dell’area resistenziale dei 16,50 euro ha determinato un rallentamento della corsa rialzista del “leone alato”.

Sui prezzi pesano le prese di beneficio di chi ha realizzato performance che arrivano a superare il 20%. Le vendite hanno comportato un restringimento della forbice tra le medie mobili di breve periodo ma il trend rimane positivo. Suggeriamo pertanto di entrare lunghi se giungesse un segnale di forza con la violazione dei massimi di periodo a 17,25 o qualora la debolezza dei prezzi perduri fino ai 15,40 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’arrivo di Geronzi è una macchia nera per Generali

Generali, ultimo giorno per decidere la presidenza

Bernheim, nessuno lo chiama per Generali

NEWSLETTER
Iscriviti
X