Finanza Internazionale – Nuove mosse contro i super-bonus

A
A
A
di Marcella Persola 18 Agosto 2009 | 11:00
Torna la questione dei bonus ai manager del settore finanziari. Tra governi contro che studiano norme per rendere più rigide le regole e autorità di vigilanza che affrontano la questione, le società non sembrano comprendere il messaggio.

Ritorna ancora di attualità un argomento come quello dei super-bonus per i manager. La tematica torna di attualità dopo la notizia, ripresa da tutti i principali media, che il ministro dell’economia francese Christine Lagarde intende proporre delle norme più rigide ai bonus e la volontà è quella di presentare la proposta in occasione del G20. L’idea del governo francese è quella di bloccare i bonus garantiti ai mega-banchieri.

Ma non si tratta dell’unica iniziativa a livello europeo, anche il governo di Londra avrebbe approvato l’idea francese e continua a sostenere con forza le nuove regole pubblicate la settimana scorsa dall’autorità di vigilanza inglese la Fsa propria riguardo questa tematica. E anche dagli Stati Uniti arriva la notizia che il presidente Obama, che ha incaricato Kenneth Feinberg di gestire la vicenda dei bonus pagati ai manager, avrebbe dichiarato che la task force ha poteri retroattivi.

Messaggio che è abbastanza chiaro per tutti, tranne che per le società. Come scrive quest’oggi MF AIG, il colosso assicurativo, salvato dal governo americano, ha precisato che lo stipendio del ceo Robert Benmosche sarà costituito in parte anche da bonus, per il valore di 3,5 milioni. E anche Citigroup starebbe aggirando l’ostacolo pagando i bonus ad Andrea Hall, trader di prodotti finanziari, attraverso azioni piuttosto che in contanti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ci mancavano solo le voci sul dollaro per fiaccare le borse europee

Wall Street guarda a Obama e a fusioni e acquisizioni

Listini in frenata dopo dati macro e monito Obama

NEWSLETTER
Iscriviti
X