Fondi hedge – Man Investment punta su Minerva

A
A
A
di Redazione 18 Agosto 2009 | 13:30
Secondo investimento per RMF Global Emerging Managers, che fa confluire 50 milioni di dollari nel fondo Minerva Macro Fund basato a Hong Kong e gestito da Stanley Ku.

Nuovo investimento per il fondo seed di Man Investments. Infatti RMF Global Emerging Managers ha portato a termine il suo secondo investimento degli ultimi due mesi, per un importo di 50 milioni dollari nel fondo Minerva Macro Fund basato a Hong Kong.

A luglio RMF GEM ha investito 50 milioni di dollari nel prodotto di punta di 5:15 Capital Management, gestore indipendente di prodotti fixed income arbitrage con sede nel Connecticut. Minerva è gestito da Stanley Ku, che ha fondato l’ufficio di Hong Kong del Fortress Investment Group, e che ha recentemente gestito 750 milioni di dollari per il Fortress’ Drawbridge Global Macro Fund. Dorothy Lau, risk & business manager di Minerva, ha in precedenza maturato esperienze in JP Morgan e Goldman Sachs.

L’investimento di Man in Minerva vuole dimostrare che RMF GEM continua ad essere un investitore attivo nei veicoli di investimento emergenti nonostante la recente crisi dei mercati e che le condizioni critiche dei mercati nello scorso anno hanno creato maggiori opportunità di trading per alcuni gestori di hedge fund.

Per Hans Hurschler, a capo dell’hedge fund venture di Man Inv. «Grazie al lavoro alla Fortress e alla Goldman Sachs, Stanley Ku è diventato un money manager molto stimato in Asia. «Siamo inoltre entusiasti di aver investito in questo fondo, nella fase iniziale del suo sviluppo, in quanto Minerva investe in quel genere di asset estremamente liquidi e particolarmente attraenti per gli investitori dopo le problematiche dello scorso anno con gate e side pocket».
 
Il manager ha poi proseguito sottolineando «Crediamo che Minerva abbia il potenziale per generare rendimenti consistenti e stabili e per attirare patrimoni considerevoli».

Minerva è un fondo macro discrezionale globale, con focus sul mercato asiatico. Scambia esclusivamente strumenti ad alto grado di liquidità, come futures sui tassi d’interesse o sulle obbligazioni, transazioni a termine sui cambi e futures su indici azionari o ETF settoriali. L’intero portafoglio è strutturato in modo da poter essere liquidato in 48 ore.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X