Sicit Group debutta all’Aim con un rialzo di oltre il 6%

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 20 Maggio 2019 | 11:47

Sicit Group, azienda chimica attiva nella produzione e commercializzazione B2B di idrolizzati proteici impiegati sia per l’agricoltura che per l’industria del gesso, ha debuttato oggi sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana. Al momento il titolo segna un rialzo di oltre il 6 per cento.

Si tratta della tredicesima ammissione da inizio anno sui mercati di Borsa Italiana, e della decima ammissione da inizio anno su AIM Italia.

Sicit è stata individuata da SprintItaly, la SPAC quotata su AIM Italia da luglio 2017, quale target per la business combination, che ne ha apprezzato la sostenibilità e la capacità di innovazione. SICIT Group è assistita da Banca IMI in qualità di Nomad.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato: “Siamo felici di dare il benvenuto su AIM Italia a SICIT Group, grazie alla business combination con Sprintitaly. Ci rende particolarmente lieti accogliere sul nostro listino una società operante in un settore in forte crescita e sostenuto anche da trend connessi all’economia circolare. Siamo sicuri che la collaborazione con SprintItaly e il mercato AIM Italia supporteranno il percorso di crescita della società, sia nel contesto domestico che in quello internazionale”.

Massimo Neresini, Amministratore Delegato di SICIT, ha dichiarato:”Oggi è un giorno di fondamentale importanza per SICIT e per l’intero distretto conciario vicentino. La conclusione della business combination con SprintItaly e la quotazione avvengono in chiave strategica, per accelerare e consolidare il percorso di crescita di lungo termine intrapreso. D’ora in avanti saremo ancora più visibili sui mercati internazionali, potendo sviluppare in pochi anni l’importante piano industriale approvato”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X