Petrolio Wti conferma il recupero. I prossimi target e gli Etc a Milano

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 21 Maggio 2019 | 16:00

Il petrolio conferma l’inversione al rialzo della rotta. Dopo aver trovato un valido livello di supporto in area 60/60,65 dollari per barile, il future sul Wti quotato al Nymex di New York ha prima incrociato al rialzo a quota 62,95 la media mobile a 21 sedute e ora sta attaccando la resistenza statica di breve termine posta a quota 64.

Dal punto di vista operativo

Dollaro permettendo, oltre la soglia dei 64 dollari i successivi target sono individuabili in prima battuta in area 66/67 e poi l’area a ridosso dei 68 dollari per barile. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss (o stop and reverse) a 62 dollari , livello al momento coincidente con il passaggio della media mobile a 50 giorni, al di sotto del quale si profilerebbe un ritracciamento dei corsi verso 60 prima e l’area 58/57,50 dollari poi.

Gli Etc sul petrolio Wti quotati in Borsa Italiana

A Piazza Affari al rialzo sul petrolio Wti sono disponibili i seguenti Etc: Etfs Wti Crude Oil, Boost Wti Oil Etc, Sg Etc Wti Oil Collateralized, Etfs Eur Daily Hedged Wti Crude Oil, Etfs Wti 2mth Oil Securities, Boost Wti Oil 2x Leverage Daily Etp, Etfs 2x Daily Long Wti Crude Oil, Boost Wti Oil 3x Leverage Daily, Sg Etc Wti Oil +3x Daily Lev Collateral e Etfs 3x Daily Long Wti Crude Oil.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dopo la Serie A, Dazn pensa all’Ipo in Borsa

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Mediolanum a Telecom

Etf, da Ubs AM un innovativo prodotto sul Nasdaq cinese

NEWSLETTER
Iscriviti
X