Ben Bernanke truffato in banca

A
A
A

Un’incredibile vicenda ha visto il conto corrente del governatore della Fed a rischio alleggerimento, in seguito all’appropriamento indebito della borsa della moglie. E centinaia di altri clienti sono stati truffati.

di Fabio Coco28 agosto 2009 | 13:45

Ben Bernanke ha rubato oltre due milioni di dollari a centinaia di depositari, infiltrandosi illegalmente nei loro conti correnti presso una decina di banche diverse. Letta così la notizia avrebbe del clamoroso, non fosse che circa un anno fa a svuotare le tasche a dei poveri clienti è stato un gruppo di truffatori che, grazie ai furti d’identità, hanno approfittato degli averi dei risparmiatori. Ma non solo, anche del conto corrente intestato alla moglie del governatore della Federal Reserve, dopo aver rubato la borse della signora Bernanke, contenente patente, tessera della Social Security, carte di credito e un libretto di assegni della Wachovia Bank.

A rivelarlo è Newsweek, che racconta come Bernanke e consorte, il 7 agosto 2008, fossero comodamente seduti ad uno Starbucks a Washington a gustarsi un caffè ed un pezzo di torta al cioccolato, mentre la borsa griffata veniva rubata. In realtà, in seguito all’immediata denuncia, il governatore della Fed non ha subito nessun danno economico, anche se a pochi giorni dallo scippo, qualcuno tentò di depositare in una filiale della Bank of America un assegno dei Bernanke da 900 dollari.

La vicenda si è conclusa giusto qualche mese fa, con una serie di arresti e denunce da parte dei procuratori federali della Virginia, che hanno arrestato uno dei capi dell’incredibile truffa a centinaia di clienti, tra i quali è rientrato nell’inchiesta anche il caso di Ben Bernanke. Chissà se i truffatori, una volta visti i documenti del governatore della banca centrale americana, date le alte conoscenze tecnologiche delle quali usufruivano, avessero voluto puntare anche ai depositi aurei della Fed, magari presentandosi a Washington con la maschera di Ben e mostrando la sua patente all’entrata come documento d’identità.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, sempre calda la raccolta estiva

Banche italiane, Fitch storce il naso

Fineco alla prova dei risparmiatori

Unicredit e Adiconsum sulla strada dell’educazione finanziaria

Poste si unisce al ponte della solidarietà

Le banche popolari fanno ricche le imprese

Presunte strane proposte commerciali, ex Fideuram viene sospeso

Deutsche Bank, tira aria di fusione

La robo advisory che punta alle news

Banche, prestiti col vento in poppa

Citi concilia con la Sec

Unicredit e la fame immobiliare

Generali cambia vestito al gestito

Etruria, Consob annullata

L’inutilità delle fusioni bancarie

Intesa Sanpaolo, il portafoglio nello smartphone

Come ti fidelizzo il private banker

Il trionfo social di Unicredit

Vigilanza, la linea morbida della Bce

IWBank PI, la consulenza tiene duro

Credit Agrigole, un portafoglio Npl destinazione Phoenix

Banche vs clienti, vizi e virtù dell’ABF

Mps torna sul mercato

Asset allocation, bye bye bull market

Mediobanca-Azimut, botta e risposta tra le righe

Banca Euromobiliare, sferzata private

Acquisizioni, Mediobanca ha il colpo in canna

Unicredit, l’utile in calo ma sopra le attese

Banche, sui conti dormienti interviene il Mef

Banca Mediolanum, raccolta quasi dimezzata

Deutsche Bank FA, scatta l’operazione crescita

Diamanti: Mps, il rimborso ritarda…ma arriva

Banco Bpm, il bilancio sorride

Ti può anche interessare

Vontobel, la tendenza tecnologica della sicurezza digitale

A seguito dell'impennata delle comunicazioni tramite dispositivi mobili, dell'Internet of Things e d ...

Acquisto senza comunicazione, Consob sanziona Guerini

Sanzione amministrativa pecuniaria per un'omessa comunicazione di una operazione di acquisto ...

Oddo si fa grande a Francoforte

Frankfurt-Trust Investment-Gesellschaft mbH è stata incorportata in Oddo Bhf Asset Management GmbH ...