Investire e crescere in Austria: industrie innovative, manifattura specializzata e ricerca avanzata

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 4 Giugno 2019 | 13:15

Grazie a una collocazione geografica strategica in Europa, ad un’economia in crescita (+2,7% nel 2018), alla flessibilità del lavoro e agli incentivi localizzativi, l’Austria offre significative opportunità di espansione per le imprese italiane.

L’Austria è un Paese fortemente competitivo nei settori ad alta intensità di Ricerca e Sviluppo con investimenti pari al 3,2% del PIL, per il 50% provenienti da multinazionali, e può contare su 71mila ricercatori (per oltre il 70% impiegati nel settore privato), 65 istituti di ricerca extra-universitari e 60 cluster settoriali per lo scambio di competenze tra le aziende.

L’Italia, con oltre 10 miliardi di Euro di stock di investimenti diretti, è oggi il quarto investitore in Austria. Inoltre, con un export verso l’Austria pari a oltre 10 miliardi di Euro nel 2018 (in crescita del 5% medio annuo dal 2014), il nostro Paese ne è il terzo partner commerciale dopo Germania e USA.

Per questi e altri motivi, oltre 300 multinazionali hanno stabilito i propri headquarter regionali in Austria e scelto il mercato austriaco come destinazione di importanti investimenti produttivi e tecnologici: ad esempio, Infineon investirà 1,6 miliardi di Euro in un sito all’avanguardia per la produzione di semiconduttori di potenza in Carinzia, mentre Boehringer Ingelheim ha investito 700 milioni di Euro nella creazione di un centro per la produzione di biofarmaci a Vienna. Nel solo 2018 ABA-Invest in Austria, l’agenzia nazionale per gli insediamenti esteri, ha assistito 28 insediamenti da parte di imprese italiane nel Paese.

La Tavola Rotonda sarà un’occasione di confronto con i vertici di ABA, e l’Austrian Institute of Technology e di condivisione dell’esperienza di primarie aziende italiane già insediate nel Paese circa le opportunità che hanno trovato in Austria.

L’appuntamento è Mercoledì 12 giugno 2019, ore 17.00 – 19.15 a Milano, Unicredit Headquarter (Piazza Gae Aulenti, 3 – Torre A)

Programma:

16.30 – 17.00 Ritrovo e registrazione
17.00 – 17.25 Introduzione della tavola rotonda
Lorenzo Tavazzi, Associate Partner – The European House – Ambrosetti
Gudrun Hager, Console Commerciale d’Austria a Milano
Andrea Casini, Co-CEO of Commercial Banking Italy, UniCredit e Nicola D’Anselmo, Deputy Head of Corporate & Investment Banking Italy, UniCredit
17.25 – 18.00 Austria come hub tecnologico e produttivo Marion Biber, Director Italy – ABA Invest in Austria
DI Anton Plimon, CEO – Austrian Institute of Technology
18.00 – 18.40 Investire con successo in Austria: l’esperienza delle imprese italiane
Stefano Lualdi, CFO – Salvagnini Group
Alessandro Paoli, Head of UniCredit International Center, Italy e Martin Zojer, Head of UniCredit International Center, Austria
18.40 – 19.15 Dibattito
19.15 – 20.00 Cocktail

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fare business in tempi di Covid. Il caso dell’Austria

Agenzia per lo sviluppo economico in Austria: nonostante il Covid, il numero degli insediamenti aziendali è pari a quello del 2018

ABA – Invest in Austria: l’Italia torna secondo investitore (+60%), dopo la Germania

NEWSLETTER
Iscriviti
X