Fca fa retromarcia su Renault

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 6 Giugno 2019 | 09:23

Fca abbandona le trattative con Renault

A tarda notte la conferma alle indiscrezioni di Bloomberg e Wall Street Journal è arriva nella nota del Cda di Fca presieduto da John Elkann: “Abbiamo deciso di ritirare con effetto immediato la proposta di fusione avanzata a Groupe Renault“.

L’andamento di Fca a Piazza Affari

Al momento il titolo lascia sul campo l’1,6% circa. I corsi sono però scesi in apertira delle contrattazioni odierne fino al test, in area 1,25 euro del supporto statico di medio termine. Dopodichè hanno invertito al rialzo la rotta risalendo in area 1,50 euro.

Fca resta buy per gli analisti di Equita con target price di 14,50 euro mentre Mediobanca ha peggiorato il giudizio sul titolo a neutral dal precedente outperform con prezzo obiettivo attuale di 13,70 euro.

Dal punto di vista operativo, solo l’eventuale incrocio al rialzo della media mobile ora passante per 11,78 euro favorirebbe però lo sviluppo di una credibile e duratura ripresa con targt a 12,20 primma e 12,50 poi. nuovi ribassi, per contro al cedimento confermato di 1,25 (stop loss da adottare).  G.R.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Stellantis, debutto col botto per il titolo del gruppo nato dalla fusione Fca-Psa

Ftse Mib, gap da chiudere all’orizzonte

Auto, nasce Stellantis. Ma i listini sono scettici

NEWSLETTER
Iscriviti
X