Azimut conferma l’inversione rialzista

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 17 Giugno 2019 | 17:00

Azimut ha oltrepassato a 15,55 euro la trendline discendente che da fine aprile impediva al titolo di proseguire nel recupero iniziato a fine maggio. Una dinamica che, considerata anche l’ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori tecnici, agevola un ulteriore allungo dei corsi.

I prossimi target tecnici di Azimut

Al rialzo i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a 17,10 euro (dove lo scorso 18 maggio era stato aperto un gap ribassista) e in seguito nell’area a ridosso del top a 18 euro. Fondamentale però il posizionamento di uno stop loss a 15,55 euro.       G.R.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, nuovo investimento nello smart building

Azimut, il ruggito di Giuliani

Azimut, un assaggio di HR Tech

NEWSLETTER
Iscriviti
X