Andamento mercati

A
A
A

Vediamo l’inizio delle contrattazioni.

di Redazione22 dicembre 2010 | 08:30

In Asia le chiusure di oggi sono state moderatamente contrastanti; in Giappone il Nikkei chiude con -0,23% arrivando a quota 10.346 punti; l’Hang Seng segna +0,16 punti percentuali, mentre lo Shanghai Composite Index fa registrare una discesa dello 0,40%. Le piazze europee stamane mostrano stabilità seguendo una linea non troppo discorde rispetto a quella delle borse asiatiche.

Le performance dei principali indici sono le seguenti: il DAX è perfettamente stabile, il FTSE100 di Londra guadagna 0,05 punti percentuali, mentre Il CAC 40 a Parigi fa osservare un -0,06%. A Piazza Affari il FTSEMIB è più positivo, in questo momento segna +0,44% portandosi attorno a quota 20.828 punti. Tra i principali rialzi abbiamo Fondiaria SAI +1,75%, Exor +1,25%, Italcementi +0,99%, Tenaris +0,81% ed Ubi Banca +0,66%; mentre per i ribassi abbiamo Autogrill ed A2A -0,19%, Atlantia -0,13%, Impregilo -0,11% ed Ansaldo -0,1%. Passando alle valute, stamane il cross EUR/USD è a livello 1.314 mentre quello USD/JPY quota 83,71. Per le commodity si segnala che il petrolio supera la soglia dei 90 dollari al barile.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Vontobel, la tendenza tecnologica della sicurezza digitale

A seguito dell'impennata delle comunicazioni tramite dispositivi mobili, dell'Internet of Things e d ...

Nuova era per le polizze

di Luca Zitiello La direttiva UE 2016/97, nota con l’acronimo Idd, ha dettato le nuove regole sull ...

Noia (Pictet Am): “Puntare sulla sostenibilità conviene agli investitori”

Il country manager Italia di Pictet Asset Management sottolinea come il capitalismo responsabile pr ...