Cofinvest, approvato il progetto di quotazione su Aim Italia

A
A
A
di Stefano Fossati 27 Giugno 2019 | 15:00

L’assemblea degli azionisti di Confinvest, PMI attiva nel settore fintech, ha deliberato all’unanimità il progetto di quotazione delle azioni della società sul sistema multilaterale di negoziazione Aim Italia di Borsa Italiana, previa operazione di collocamento privato finalizzato a creare il flottante necessario per la quotazione.

L’operazione, si legge in una nota della società, si innesta nel percorso di crescita che Confinvest ha seguito sin dalla sua costituzione ed è volto allo sviluppo di una nuova soluzione digitale, il “Conto Lingotto”, in grado di offrire ad un ampio target di clientela l’opportunità di accedere all’investimento in oro fisico con estrema facilità e rapidità. Il processo di trasformazione digitale che sta attraversando il settore finanziario, con API Economy a supporto dell’Open Banking, sono elementi di cambiamento per il settore bancario e consentono lo sviluppo di nuovi canali di vendita, di nuove partnership, nonché l’opportunità di offrire di nuovi servizi.

In questo contesto, lo sviluppo del nuovo modello di business di Confinvest, autorizzata da Banca d’Italia e iscritta al Registro degli Operatori Professionali in Oro, fa leva sulle opportunità aperte dalla Normativa PSD2 e dalle piattaforme innovative di Open Banking, che facilitano l’investimento in oro. Gli investimenti in oro fisico potranno essere effettuati con processi digitali. Il lancio di “Conto Lingotto” e la creazione di una app dedicata, sviluppata internamente, consentiranno un online acquiring diretto di clientela, in aggiunta a quello intermediato dal sistema finanziario tradizionale e dagli operatori fintech. Il concept “Conto Lingotto” è stato ideato per offrire l’opportunità ad un ampio target di clientela di accedere all’investimento in oro fisico grazie ad una user experience digitale e innovativa. La soluzione “Conto Lingotto” può essere customizzata e integrata white label in tutte le reti di distribuzione partners, bancarie, fintech, finanziarie.

Spiega Giacomo Andreoli, Amministratore Delegato di Confinvest: “Abbiamo iniziato il percorso di quotazione sul mercato Aim di Borsa Italiana, step molto importante per la nostra società storica. In questo scenario di ritorno dell’attenzione all’asset class oro, stiamo continuando il nostro percorso di crescita, che vede la proposizione di servizi innovativi dedicati al mercato retail e bancario. Un’innovazione che vedrà con l’avvento della PSD2 la definizione di veri e propri nuovi ecosistemi finanziari dove l’interconnessione tra società leader nella gestione di asset class specifiche e il sistema bancario potrà creare importantissime opportunità per tutti, risparmiatori in primis. Con il lancio di ‘Conto Lingotto’ si aprirà una nuova market size, che vogliamo presidiare, individuabile in una percentuale dello stock di depositi retail nel canale bancario, pari ad oggi a poco meno di 1.000 miliardi di euro; l’Ipo è strategica per accelerare il time to market.”

Confinvest è assistita da IR Top Consulting (Advisor finanziario), D.G.P.A. & Co (co-Advisor finanziario), LCA Studio Legale (Advisor legale), Russo De Rosa Associati (Advisor fiscale), Audirevi (società di revisione).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, la fase della quotazione su Aim Italia

Aim Italia, le caratteristiche del nuovo segmento professionale

Mercati, perché quotarsi all’AIM Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X