Dax, quant’è dura la risalita

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 28 Giugno 2019 | 08:00

Il mercato azionario tedesco continua a rimanere all’interno di una fase correttiva di breve termine, sebbene nelle ultime due sedute sembra esserci stata un minimo di reazione positiva. Il Future Dax, infatti, nella seduta di ieri ha ben tenuto il supporto posto sul livello 12.155 e ha tentato l’allungo fino a quota 12.319. Sembrava essere tornato l’ottimismo quando nel giro di poche ore i venditori hanno ribaltato la situazione portando le quotazioni fin sotto i 12.200 punti. Successivamente i prezzi hanno ripreso a salire (creando una sorta di configurazione a V) ma con meno intensità rispetto alla prima parte della giornata.

In sostanza, la strada per raggiungere l’importante resistenza posta a quota 12.500 è ancora lunga e piena di insidie, cui si aggiunge che l’indicatore Macd ha tutta l’intenzione di incrociare al ribasso il proprio Signal, così come l’oscillatore RSI è ancora troppo vicino alla sua fase di “ipercomprato”.

I segnali di oggi sul Future Dax

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 12.319 con target nell’intorno di 12.410 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 12.190 con obiettivo molto vicino al livello 12.090.


L’andamento di breve termine del Future Dax

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, seduta in stretto trading range

Poste Italiane prossimo al test di un importante livello di supporto

ITForum Online Week, top trader italiani: alle 16.30 l’intervista a Eugenio Sartorelli

NEWSLETTER
Iscriviti
X