Mercati – Cambiano gli orari di negoziazione

A
A
A
di Fabio Coco 9 Settembre 2009 | 10:20
A partire dal 29 settembre, i segmenti MTA, MOT, Sedex e ETFplus di Borsa Italiana modificheranno i propri orari di apertura e negoziazione, in modo da armonizzarli a quelli del London Stock Exchange.

A partire dal 29 settembre cambieranno gli orari di negoziazione dei mercati di Borsa Italiana, in modo da renderli armonizzati con quelli del London Stock Exchange Group ed allineati con l’inizio della fase di trattazione continua delle principali piazze europee.

Borsa Italiana spiega come “il mercato MTA prevedeva l’inizio delle negoziazioni in fase continua dalle ore 9:05, quattro minuti dopo il termine della pre-apertura e due minuti dopo la conclusione dei contratti provenienti dalla fase di apertura. Nella nuova configurazione, la conclusione dei contratti e la diffusione al mercato, al termine della fase di apertura (che attualmente avviene alle 9:03), avverrà alle 9:00/9:01.

Dal 29 settembre 2009 l’inizio delle negoziazioni potrà essere diverso da titolo a titolo e non più nello stesso momento come invece avviene oggi. Per segmenti o mercati con termine dell’asta di apertura alle ore 10:55, è previsto il prolungamento della pre-asta di apertura fino alle ore 11:00/11:01. Tali modifiche alla struttura degli orari saranno inoltre estese alla fase di asta di chiusura.

Per semplificare la struttura delle fasi di negoziazione per tutti gli strumenti negoziati sulla piattaforma TradElect nella successione apertura-negoziazione continua, sarà modificata la struttura degli orari dei titoli quotati sui mercati Sedex, MOT e ETFplus”.

Per il Sedex, la fase di cancellazione delle proposte si svolgerà dalle ore 8 alle 9 del mattino, mentre la negoziazione  continua partirà proprio alle 9 (e non 9.05) e finirà regolarmente alle 17.25.

Il MOT (DomesticMOT) cambierà del tutto orari: i titoli di Stato italiani vedranno l’asta di apertura regolarsi tra le ore 8 e le 9.30, con la negoziazione continua che sarà compresa tra le 9.30 e le 17.30. I titoli di debito in euro, invece, vedranno tra le 8 e le 10 svolgersi l’asta di apertura, con la negoziazione continua compresa tra le 10 e le 17.30.

Sull’EuroMOT, invece, per gli strumenti finanziari della classe “euro-obligazioni, ABS, titoli di emittenti esteri e altri titoli di debito, anche in valuta diversa dall’euro”, dalle 8 alle 9 si svolgerà l’asta di apertura, con la fase di negoziazione continua che durerà sino alle 17.30. 

Infine, il mercato ETFplus anticipa di cinque minuti, con la negoziazione continua che si svolgerà dalle 9 alle 17.25.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Euronext e Borsa Italiana lanciano il nuovo indice MIB ESG

Mercati, Borsa Italiana: ecco i nuovi indici azionari al via a ottobre

Etf, da Lgim un innovativo strumento sulle commodity a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X