Fib, il Gap Up è stato un falso segnale rialzista

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 1 Luglio 2019 | 18:00

Nelle prime battute di questa mattina il mercato azionario italiano sembrava impostato al rialzo, dopo aver aperto con un notevole Gap Up sul livello 21.400. Nelle ore successive, purtroppo, il Future sull’indice FTSE/MIB ha vistosamente ritracciato perdendo quasi tutti i guadagni realizzati, andando a lateralizzare il proprio movimento sul supporto in area 21.180, corrispondente al massimo della seduta di ieri. In pratica, si è trattato di un’occasione sprecata per andare a raggiungere l’importante resistenza posta sul livello 21.500, cui si aggiunge il fatto che l’avvenuta chiusura intraday dello stesso Gap Up è il preludio ad un ulteriore andamento discendente.

Comunque, nulla è perduto, anche in considerazione del fatto che proprio nella giornata di oggi le principali Borse internazionali hanno superato i loro massimi annuali e potrebbero continuare a crescere nelle prossime settimane. La correlazione potrebbe aiutare, ma permangono alcuni aspetti critici da risolvere in merito alle divergenze di alcuni indicatori rispetto alle quotazioni. Più in dettaglio, l’indicatore Parabolic Sar evidenzia un sentiment ribassista, così come l’oscillatore RSI continua a mantenersi nella propria area di “ipercomprato”.

I segnali di trading sul Fib

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 21.315 con target nell’intorno di 21.500 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 21.085 con obiettivo molto vicino al livello 20.910.


L’andamento di breve termine del Future FTSE/MIB

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, l’oro prova a rialzare la testa. Gli Etc a Piazza Affari

Fib, Dax ed EuroStoxx 50 incrociano al ribasso le medie mobili a 21 sedute

Le reti in Borsa: Banca Mediolanum e Banca Generali sotto i riflettori

NEWSLETTER
Iscriviti
X