Meglio Equity che Treasury

A
A
A
Avatar di Cosimo Baccaro 9 Settembre 2009 | 14:40
I mercati provano a reagire alla fase di incertezza. Bene Banco Popolare grazie al report di Hsbc. Il mercato americano overweight secondo BofA e CS.

Oggi i mercati nonostante l’incertezza iniziale provano a chiudere in positivo la seduta.
L’inizio di giornata, complice la chiusura negativa delle principali piazze asiatiche, è stato all’insegna dell’incertezza. Ma col passar del tempo le Borse europee ha sempre più puntato al rialzo.
A metà seduta tutti i principali inidci europei sono positivi, nell’attesa che Wall Street inidichi la via da intraprendere.
Piazza Affari prosegue su performance non superiori al punto percentuale, aiutato anche dal buon andamento dei bancari. Intesa Sanpaolo e Monte Paschi sono comunque deboli. Unicredit è negativa. Ottima performance invece per [s]Banco Popolare[/s] che guadagna più di quattro punti percentuali grazie al report degli analisti di [s]Hsbc[/s] che hanno alzato il rating del titolo portandolo a overweight e incrementando decisamente il target price, facendolo salire da 5,3 a 8,8 euro.

Due grandi banche d’affari, BofA Merril Lynch e Credit Suisse, oggi hanno dato lo stesso giudizio sul mercato americano: sovrappesare.
Infatti gli analisti delle due banche consigliano agli operatori di puntare decisamente sul mercato americano, da cui si aspettano ritorni positivi e superiori del 20% rispetto a quelli che daranno i Treasury americani.
Per BofA nei prossimi dodici mesi l’inidice americano S&P500 dovrebbe puntare a sfondare la quota dei 1200 punti. Per ciò che concerne i singoli titoli il consigli è di puntare sui comparti ciclici, mentre uscendo dal contesto americano i mercati che “tireranno” di più sono gli emergenti ed anche quelli europei piuttosto che quello giapponese.
Per Credit Suisse lo S&P500 toccherà quota 1150 nei prossimi 12 mesi, per poi scendere alla fine dell’anno prossimo a quota 1100. Quindi secondo gli analisti della banca svizzera questo è il momento migliore per andare long sul mercato statunitense, in quanto la fase rialzista potrebbe spegnersi in concomitanza col rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib, l’allerta è massima. Le blue chip sotto i riflettori

Ftse Mib, massima attenzione ai supporti. Le blue chip sotto i riflettori

Blueindex: Natixis in luce, Banco Bpm in altalena

NEWSLETTER
Iscriviti
X