Credit Suisse/Tremont Hedge Fund Index: agosto in rialzo

A
A
A
di Giacomo Berdini 10 Settembre 2009 | 11:15
Il mercato dell’hedge chiude l’estate con un incremento dell’1,68%, secondo l’indice di Credit Suisse Tremont Hedge Fund. In conseguenza al rally positivo la Federal Reserve e il Dipartimento del Tesoro Usa prolungano in tempi del programma TALF.

A conferma dei calcoli di Hennessee Group l’indice Credit Suisse/Tremont Hedge Fund ha stimato una chiusura in positivo per Agosto, dopo un semestre di performance in attivo.

In rialzo dell’1,68% la gestione degli hedge ha registrato rendimenti più alti in agosto che nel corso di tutto il rally. I Manager hanno notato una larga dispersione dei profitti sul mercato delle azioni globali, mentre i mercati europei e americani hanno toccato a metà mese i picchi più alti raggiunti da ottobre 2008.
Nel campo delle strategie long/short si registra un andamento mensile positivo, con una chiusura calcolata in attivo dell’1,42%, mentre i mercati emergenti sono stimati intorno al 2,18%.

I manager di Event Driven riscontrano un profitto approssimativo del 2,46% per il mese trascorso, 
mentre Managed Futures mostra un aumento dello 0,79% a testimonianza del secondo mese di performance positivo dopo lo 0,85% di Maggio.
Il settore del Global Macro ha a sua volta riscontrato un guadagno dello 0,94%, sfruttando il rally positivo degli investimenti nel settore metallurgico e dell’industria leggera.
Convertible Arbitrage mostra un trend positivo da otto mesi consecutivi, chiudendo il mese di agosto con un guadagno del 3,37%, con opportunità ancora forti sul mercato.

In conseguenza a questo mese generalmente positivo, la Us Federal Reserve e il Dipartimento del Tesoro hanno annunciato l’estensione del programma TALF con un periodo variabile dai tre a sei mesi in aggiunta alla sua iniziale data di scadenza annuale; la notizia è stata accolta con soddisfazione dagli investitori e gestori di fondi speculativi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X