Immobiliare – Aedes vara aumento di capitale e saluta Isoldi

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 10 Settembre 2009 | 09:40
Con l’aumento di capitale di 150 milioni di euro prosegue il piano industriale di Aedes Spa. Toccherà a Francesco Montescani, nuovo amministratore delegato, risollevare le sorti della real estate company.

Si è completato con successo l’aumento di capitale per la società immobiliare Aedes Spa. La real estate company che ha attraversato nei mesi scorsi delle difficoltà finanziari ha varato un aumento di capitale pari a 150 milioni di euro ed ha avviato la procedura di conversione in capitale di circa 296 milioni di crediti chirografi vantati dalle banche.

In particolare, secondo quanto comunica una nota della società, l’aumento si è concluso con l’integrale sottoscrizione delle 577.025.768 azioni ordinarie di nuova emissione. In consueguenza di ciò il nuovo capitale sociale di Aedes risulta pari a 176, 486 milioni di euro.

Con l’approvazione dell’aumento di capitale quindi ha assunto piena e definitiva efficacia l’accordo di ristrutturazione del debito bancario oggetto di discussione dei mesi scorsi. Ora la compagnia immobiliare può iniziare a tirare il fiato.

Nella stessa seduta del consiglio di amministrazione sono stati nominati anche i nuovi vertici aziendali. Francesco Montescani è il nuovo amministratore delegato, manager di indiscussa esperienza dopo aver ricoperto l’incarico di direttore generale di Capitalia Solutions Spa, mentre Paolo Ingrassia e Annapaola Negri-Clementi è stata eletta vice-presidente. Michele Stacca è stato invece cooptato come consigliere indipendete.

Nel dettaglio delle nuove nomine è stato assegnato ad Ingrassia il compito di super-visione, di coordinamento per l’estero, partecipazione e la finanza. Negri-Clementi si occuperà invece della supervisione e del coordinamento dell’area legale.

Nella stessa seduta invece il cda ha accolto le dimissioni di Giuseppe Isoldi da consigliere indipendente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X