Titolo da monitorare – Banco Popolare

A
A
A
di FIDA Finanza Dati Analisi 27 Luglio 2011 | 07:31
Le pressioni del mercato sui bancari subite in questi mesi, causate dalle ormai note problematiche dei debiti sovrani e dalla…

Le pressioni del mercato sui bancari subite in questi mesi, causate dalle ormai note problematiche dei debiti sovrani e dalla sottocapitalizzazione che ha reso necessari i recenti aumenti di capitale, hanno dimostrato un forza anche superiore alle aspettative. Tra i titoli più penalizzati trova posto Banco Popolare il cui deprezzamento ha portato il livello sui minimi storici del marzo 2009.

I primi sei mesi del 2011 sono stati fino ad ora nefasti, non sono infatti stati sufficienti, nè la recente iniezione di capitale, nè i positivi risultati degli stress test europei. Sono le quotazioni dei titoli di Stato, di cui le casse delle banche sono pieni, e l’inceretezza ad essi legata, che sembrano essere determinanti sull’andamento del titolo. La discesa estremamente rapida degli ultimi mesi ha portato il valore del titolo in area 1,3 euro, sui minimi raggiunti durante la crisi del credito.

L’ipervenduto e l’importante valore supportivo di tale livello, unitamente al temporaneao allentarsi del panico sugli asset italiani, hanno arrestato la tendenza ribassista senza modificare peraltro uno scenario ancora pesantemente compromesso. La perdita dei recenti minimi a 1,286 rappresentarebbe una nuova conferma del trend ribassista con possibili accelerazioni speculative foriere di opportunità per operazioni di sell down di breve termine.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Autogrill a Telecom

Mercati in fibrillazione tra fiducia dei consumatori e streghe

Raccomandazioni di Borsa: i Buy odierni degli analisti da Cnh a Telecom

NEWSLETTER
Iscriviti
X