Copernico Sim, domani il debutto all’Aim

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 7 Agosto 2019 | 09:15

Copernico, SIM (vigilata da Consob e Banca D’Italia) non appartenente a gruppi bancari ed assicurativi e focalizzata sulla consulenza personalizzata abbinata al collocamento, ha annunciato di aver presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni su AIM Italia delle azioni e dei Warrant Copernico SIM S.p.A. 2019-2022.

Il book è stato chiuso con successo con una raccolta complessiva di circa 3,3 milioni di euro composta da circa 2,9 milioni di euro in aumento di capitale (sottoscritto per circa il 49% da investitori istituzionali e per circa il 51% da investitori retail) e da circa 0,4 milioni di euro in vendita da parte di azionisti storici.

Il prezzo di emissione è pari a 6,5 euro per zione. La capitalizzazione prevista è pari a circa 12,7 milioni di euro. L’offerta è stata condotta in esenzione dall’obbligo di pubblicazione di un prospetto ex art. 100 del D.Lgs. 58/1998 e dell’articolo 34-ter del regolamento Consob n. 11971/99.

L’operazione prevede, inoltre, l’assegnazione gratuita di n. 631.494 Warrant nella misura di 1 warrant ogni 3 azioni a favore di tutti coloro che risultano titolari di azioni alla data di inizio delle negoziazioni, ivi incluso coloro che abbiano sottoscritto azioni nell’ambito del collocamento. Alle azioni proprie in portafoglio dell’emittente non sono abbinati Warrant.

Tutti gli azionisti e la società hanno, inoltre, assunto un impegno di lock-up per un periodo rispettivamente di 18 mesi e di 12 mesi.

La data di ammissione è prevista per il 6 agosto 2019 mentre la data di inizio delle negoziazioni per l‘8 agosto 2019. Il flottante atteso è pari a oltre il 25% del capitale sociale.

Nomad e Global Coordinator dell’operazione è EnVent Capital Markets; Directa SIM S.p.A. agisce come collocatore retail online. Ambromobiliare ha agito in qualità di advisor finanziario. Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners agisce come advisor legale dell’emittente, Maviglia e Partners – Studio Legale Associato come advisor legale al Global Coordinator. La società di revisione nonchè advisor fiscale è Ria Grant Thornton.

Il codice ISIN delle azioni ordinarie cum warrant è IT0005379406, mentre il codice ISIN dei Warrant è IT0005379372.

“Siamo molto soddisfatti per l’esito del roadshow – ha affermato Saverio Scelzo, Presidente e Co-Fondatore di Copernico SIM – la quotazione in borsa fungerà da acceleratore al nostro piano di sviluppo: Il nostro obiettivo è quello di rendere Copernico SIM uno dei principali punti di riferimento del mercato per l’erogazione dei servizi di consulenza multi-brand e per il servizio di consulenza resa in forma indipendente.  La società, inoltre, grazie al rafforzamento patrimoniale ed all’inserimento di figure chiave quali Enrico De Martini, Emanuele Carluccio e Ugo Pomante, punta anche ad una crescita per linee esterne, di piccole ma interessanti realtà, che non vogliono snaturarsi fondendosi in grandi gruppi.
Desidero ringraziare tutto il team della Copernico che, con il suo lavoro di questi 20 anni e lo sforzo delle ultime settimane, ha permesso di raggiungere questo importante risultato, che segna un nuovo punto di partenza. Infine, un caloroso benvenuto ai molti che hanno creduto in questa iniziativa, diventando nuovi soci Copernicani”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Intermonte pronta a debuttare a Piazza Affari

Mercati: l’Aim si conferma in forte crescita

Mercati, Intermonte: ecco i dettagli dell’Ipo

NEWSLETTER
Iscriviti
X