Trump rinvia a dicembre una serie di dazi. Borse e petrolio in recupero

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 13 Agosto 2019 | 16:46

Trump ha posticipato al 15 dicembre prossimo l’entrata in vigore di alcuni dei dazi del 10% annunciati a inizio mese. In una nota Washington specifica che i nuovi dazi al 10% su 300 mld di dollari di prodotti cinesi entreranno in vigore dal 1 settembre, ma per motivi “sanitari e di sicurezza nazionale” alcuni saranno esclusi con avvio della tariffa del 10% solo a partire dal prossimo 15 dicembre.

Il rinvio, nel dettaglio, riguarda smartphone, laptop computer, console per videogiochi, determinati giocattoli, monitor per computer e determinati articoli di calzature e abbigliamento.

Le reazione delle Borse

Pronta la reazione dei mercati con l’indice S&P 500 in recupero dell’1,75%. In ascesa anche i listini del Vecchio Continente, Ftse Mib compreso che segna al momento un incremento dell’1,3 per cento.

E quella delle commodity

In deciso rialzo anche il petrolio Wti (+3,65%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borse internazionali: l’analisi tecnica settimanale di Alessandro Aldrovandi

Pragmatismo sull’azionario ma ancora in subbuglio le commodity

Calma prima della tempesta?

NEWSLETTER
Iscriviti
X