Ritracciamento in corso per il Gold

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 20 Agosto 2019 | 17:00

Il mercato dell’oro rimane impostato al rialzo nel medio termine sebbene nelle ultime sedute si sia assistito ad una fase di ritracciamento. Il Future sul GOLD, infatti, dopo un duraturo trend rialzista che lo portato recentemente a toccare un massimo sul livello 1.546 dollari l’oncia, ha successivamente intrapreso un movimento laterale/discendente che può tranquillamente essere interpretato solo come una fisiologica pausa di consolidamento del mercato, utile per alcuni operatori per prenderne profitto.

L’impostazione tecnica, comunque, rimane decisamente positiva con le quotazioni che si mantengono al di sopra sia dell’indicatore Supertrend che della media mobile a 25, cui si aggiunge un indicatore Parabolic Sar ancora crescente. Solo l’indicatore RSI fornisce segnali di “ipercomprato” stazionando nell’intorno del valore 72.

I segnali di trading sul GOLD

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 1.518 con target nell’intorno dei 1.538 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 1.503 con obiettivo molto vicino al livello 1.484.
(A.A.)


L’andamento di breve termine del Future GOLD

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Fib alle prese con la media mobile a 25 giorni

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Enel tenta un rimbalzo da supporto statico. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X