Fondi Immobiliari – Unicredit affida gli immobili a REAM SGR

A
A
A
di Marcella Persola 30 Settembre 2009 | 14:15
Unicredit Real Estate sigla un accordo per il conferimento di parte del portafoglio immobiliare del gruppo al fondo immobiliare della società di gestione REAM. Valore dell’operazione 574 milioni.

Continua il piano di razionalizzazione del patrimonio immobiliare di Unicredit. La divisione UniCredit Real Estate (URE) ha stipulato infati, un accordo con REAM SGR Spa per il conferimento di un portafoglio di immobili detenuti dal Gruppo a un fondo immobiliare di tipo chiuso riservato a investitori qualificati.

Il portafoglio oggetto di apporto è costituito da 13 immobili storici e di grande pregio (tra cui gli immobili di Via XX Settembre a Torino, Via Dante a Genova e Piazza Edison a Milano) per un valore complessivo di apporto di circa 574 milioni, il cui acquisto è stato finanziato per il 60% da un pool di banche.

Il fondo avrà una durata di 15 anni. La maggior parte degli immobili conferiti al fondo saranno oggetto di contratti di locazione a favore del Gruppo con una durata, a seconda delle specifiche esigenze del Gruppo stesso, di 6 o 18 anni, rinnovabili per ulteriori 6 anni, con caratteristiche tali da consentire al Gruppo la necessaria flessibilità nella gestione della propria rete commerciale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Con Irerf Acs Sgr punta sui nuovi format immobiliari

Fondi immobiliari, il peso del fisco

Gros-Pietro (Intesa Sanpaolo): 50 miliardi di immobili pubblici cedibili

NEWSLETTER
Iscriviti
X