Nikkei 225 al test della resistenza statica. I target e gli Etf a Piazza Affari

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 3 Settembre 2019 | 16:00

Dopo aver disegnato un triplo minimo a ridosso del supporto dinamico di medio termine ora passante per 20.180 punti, l’indice Nikkei 225 ha beneficiato di un rimbalzo tecnico dei corsi che ha pinto il paniere a incrociare al rialzo a quota 20.585 la media mobile a 21 sedute e testare poi in area 20.750 la resistenza statica di breve periodo.

I prossimi obietivi tecnici del Nikkei

Dal punto di vista operativo oltre l’ostacolo a 20.750 punti i successivi target sono individuabili in prima battuta a quota 21.000 e in seguito nella zona compresa tra 21.250 e 21.360. Attenzion però: è cruciale posizionare uno stop loss a 20.535, sostegno al di sotto del quale si profilerebbe una nuova discesa delle quotazioni.

Gli Etf sul Nikkei

A Piazza Affari al rialzo sul paniere nipponico sono disponibili i seguenti Etf: Ishares Nikkei 225 Ucits Etf Jpy Acc e Xtrackers Nikkei 225 Ucits Etf.     G.R.

Il trend del Nikkei 225

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, quando l’etf diventa virale

Da Ubs AM, nuovi indici low carbon sulla gamma di ETF azionari SRI

Etf, cresce la proposta Sri targata Amundi

NEWSLETTER
Iscriviti
X