Mercati – USA, feedback positivo

A
A
A
di Redazione 6 Ottobre 2009 | 07:31
I listini americani ritrovano la via del rialzo con l’indice S&P 500 in rialzo dell’1,49% ed il Nasdaq Composite dello 0,98%.

I finanziari guidano i rialzi ma comunque tutti i principali settori dell’indice S&P 500 chiudono in territorio positivo. Bene anche Messico e Brasile con rialzi prossimo ai due punti percentuali.

Più moderati i rialzi dell’Asia con l’indice NIkkei 225 a +0.18%, Hong Kong a +0,7% mentre Sydney chiude a +0,4%.

Listini europei in crescita di circa mezzo punto percentuale.
Obbligazionario in lieve discesa ma nel complesso piuttosto stabile.

Sul fronte dei cambi è da segnalare la sorpresa notturna della Banca Centrale australiana che ha alzato i tassi di un quarto di punto al 3,25% e lasciando intendere un cambio di direzione nella politica monetaria, prima fra i paesi del G20. Conseguente rally del dollaro australiano che si porta in area 1,66 contro euro.

Dollaro debole che ritorna al di sotto di 1,47 contro euro mentre lo yen è in area 131,50 contro la moneta unica.

Giornata senza grandi spunti sul fronte macro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Forex: i target price di Goldman Sachs sui cambi principali

Forex, Euro Index in altalena prima di nuovo forte movimento direzionale

Il punto tecnico sul mercato Forex di Giovanni Maiani

NEWSLETTER
Iscriviti
X