Titolo da monitorare – Ubi Banca

A
A
A
di Redazione 16 Febbraio 2011 | 11:30
Citigroup ha tagliato il rating sull’azione da buy a hold con target price ridotto da 8,8 a 8,3 euro per azione

Il 2010, soprattutto nella seconda parte, non è stato un anno generoso per il settore bancario e nonostante una fase di alleggerimento osservata in gennaio, la situazione attuale sul comparto bancario non è considerata con favore da varie case d’investimento. Citigroup ha indicato una view negativa praticamente su tutti i bancari presenti sull’indice principale. Con riguardo specifico ad Ubi Banca il giudizio è stato ridotto da “Buy” (acquistare) a “Hold” (mantenere) e per il target price la valutazione passa da 8,8 euro a 8,3 per azione. L’impostazione grafica del titolo è neutrale nel breve termine con delle accezioni positive. Il rialzo di gennaio è configurabile come fisiologico all’interno della tendenza di medio/lungo che permane bear. L’incrocio positivo delle medie mobili non autorizza ad ipotizzare un’inversione della tendenza dominante. Sulla base di tali considerazioni preferiamo mantenere un atteggiamento neutrale anche in ottica di trading, con una duplice strategia che miri ad un ingresso Long al superamento degli 8 euro e viceversa all’avvio di operazioni in Sell Down alla rottura dei 7 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Atlantia a Tamburi

Asset allocation, settori: ecco vincitori e vinti da inizio 2021

Etf, ecco il portafoglio tematico con un rialzo del +72%

NEWSLETTER
Iscriviti
X