Piazza Affari a un bivio

A
A
A
Avatar di Fabio Pioli 13 Settembre 2019 | 08:52

Riuscirà il mercato italiano a superare il suo ultimo scoglio a 22.200 punti di future sull’indice Ftse Mib? Per adesso fatica a farlo (Figura 1) ed è naturale che sia così perché queste rappresentano resistenze importanti per l’ indice ed il suo future.

Figura 1. Future FtseMib – grafico settimanale

In un’ ottica macro nulla è cambiato: lo sviluppo grafico futuro può essere quello di Figura 2.

Figura 2. Future FtseMib – grafico giornaliero

oppure quello opposto di Figura 3.

Figura 3. Future FtseMib40 – grafico giornaliero

Ognuno scelga quello che preferisce, tenuto in considerazione che noi preferiremo non scegliere bensì essere obbligati a prendere una scelta in base alle probabilità, quando esse saranno chiare.

Altrimenti si rischia di fare la fine degli sfortunati “investitori” in Monnalisa, uno dei tanti esempi di titolo andato male.

Il trend invertirebbe solo oltre gli 8,86 euro (Figura 4) e solo l’ avanzamento sopra tale livello giustificherebbe un eventuale long. Da prendere comunque “con le pinze”, viste le caratteristiche di scarsa capitalizzazione e sottigliezza del titolo.

Figura 4. Monnalisa – grafico giornaliero

Altrettanto cauti si stia su Esautomotion. Qui, per ora, oscillazioni rimangono sotto il 3,11 euro (Figura 5), livello di resistenza e, perdurando tali livelli, il trend è ancora short.

 Figura 5. Esautomotion – grafico giornaliero

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Fib alle prese con la media mobile a 25 giorni

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Pioli (Cfi): “Ftse Mib, sconveniente comprare alle quotazioni attuali”

NEWSLETTER
Iscriviti
X