Azimut verso nuovi massimi da inizio anno?

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Settembre 2019 | 17:00

Azimut Holding sta testando in area 17,30 euro la trendline discendente che da inizio maggio impedisce al titolo di proseguire nell’uptrend di fondo in atto da gennaio. Se questo ostacolo sarà superato in tempi brevi favorirebbe prima un ritorno dei corsi sul tio da inizio 2019 in zona 18 euro e poi, eventualmente dopo una salutare pausa laterale di consolidamento, puntare verso la resistenza statica di lungo termine posta a quota 18,60.

Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a quota 17, dove al momento passa il supporto dinamico ascendente di breve periodo al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di un ritracciamento.

Da rilevare poi che attualmente il titolo vanta ancora (nonostante l’ascesa) un dividend yield del 6,90 per cento.     G.R.

Il trend di medio termine di Azimut Holding

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Forex: l’Euro/Yen conferma l’uptrend. I prossimi target

Mercati: Dax ed Euro Stoxx 50 aggiornano i top. Fib in stand by

Mercati, petrolio Brent: ecco fino a dove può arrivare e gli Etc a Piazza Affari

NEWSLETTER
Iscriviti
X