Fed, questo sarà l’ultimo taglio dei tassi per il 2019?

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 18 Settembre 2019 | 18:30

Ci aspettiamo che la Fed tagli i tassi di 25 punti base. Ma la decisione di tagliare i tassi comunque difficilmente verrà presa all’unanimità, con George e Rosengren che probabilmente dissentiranno da questa linea ancora una volta. E varrà la pena di tenere d’occhio il “median dot” del 2019, che probabilmente si attesterà a 1,875% – il che significa che per quest’anno non dovrebbero esserci ulteriori tagli“. Così la pensa François Rimeu, Senior Strategist de La Française AM, che di seguito illustra nel dettaglio il proprio outlook.

Il linguaggio per il momento non dovrebbe cambiare in modo significativo: ci attendiamo una reiterazione dell’“agire in maniera appropriata” e dell’“aggiustamento di metà ciclo”.

Previsioni economiche

  • PIL: la crescita per il 2019 dovrebbe probabilmente mantenersi intorno al 2,1% (effetto di trascinamento della crescita all’1,94% alla fine del secondo trimestre)
    Inflazione: il PCE core per il 2019 si manterrà probabilmente all’1,8%
  • REPO: è stato uno degli argomenti principali dell’ultima settimana; la Federal Reserve potrebbe decidere un taglio di 30 punti base del tasso IOER per mantenere il tasso d’interesse effettivo applicato all’interno degli obiettivi fissati.

Nel complesso, ci aspettiamo che i tassi USA e il dollaro salgano leggermente a seguito della riunione del FOMC.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, avanti tutta nonostante le intenzioni e le stime della Fed

Mercati: la Fed continua il “balancing act”

Mercati, tapering e tassi Usa: le attese degli analisti

NEWSLETTER
Iscriviti
X