Banche – Barclays punta sui mutui variabili con cap

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 12 Ottobre 2009 | 14:50
La banca britannica ha lanciato Mutuo Tasso Protetto, un prodotto a tasso variabile con un cap che protegge dal rialzo dei tassi.

Barclays amplia la propria gamma prodotti sull’offerta mutui. La banca ha lanciato infatti un nuovo prodotto con cap, Mutuo Tasso Protetto di Barclays, un mutuo  a tasso variabile per tutte le durate (20-25 e 30 anni) al quale è abbinato un “tetto” che protegge la rata da eventuali rialzi dei tassi fissando un limite massimo del 5,50%. 
 
Il prodotto finanzierà fino all’80% del valore dell’immobile ed è disponibile sia per l’acquisto, sia per la ristrutturazione. Tra i plus di prodotto anche la possibilità, per il cliente, di passare al tasso fisso per due, cinque o dieci anni, esercitando tale opzione anche più volte durante l’intera durata del mutuo. Nel caso di passaggio a regime di tasso fisso il meccanismo del CAP decade temporaneamente per poi riattivarsi qualora il mutuo dovesse ritornare a tasso variabile.
 
«La convenienza del tasso variabile unita alla certezza dell’ammontare massimo della rata: un connubio perfetto in un momento di mercato come quello attuale, con i tassi di mercato ai minimi storici ma sui quali vi sono previsioni di crescita» ha dichiarato Pietro D’Anzi, General Manager Retail Barclays GRCB Italia. «Il nostro obiettivo è quello di proporre soluzioni che garantiscano al nostro cliente la sostenibilità della rata. Non è un caso che “Mutuo Tasso Protetto” venga lanciato contestualmente ad una promozione su due prodotti che storicamente tutelano il cliente in caso di rialzo dei tassi: Tasso Fisso e Variabile con Opzione Fisso per i quali proponiamo uno spread pari allo 0,80% per tutte le durate».
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Governo, il gestore spera nella coalizione

Barclays, anche due italiani tra i nuovi managing director

Barclays torna in utile

Barclays vuole potenziare le attività a Dublino in vista della Brexit

Se il gestore hedge torna in banca

Barclays incriminata per i fondi ricevuti da Qatar Holding nel 2008

Banca Ifis, acquisito portafoglio misto da Barclays

Private banking: Barclays ci riprova

Brexit: le banche pronte al trasloco da Londra, chi si rafforzerà su Milano?

Trimestre in chiaroscuro per Barclays

Qatar Holding continua a cercare nuovi investimenti in Gran Bretagna

CheBanca! vuole chiudere entro giugno l’integrazione con Barclays

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Barclays fa scorta di liquidità

Barclays integra l’investing con l’online banking

Il futuro di CheBanca! si tinge di risparmio gestito

La trimestrale di Barclays batte le attese, grazie all’investment banking

Barclays strappa una cinquina a JpMorgan

Barclays, vicina la vendita della divisione italiana a CheBanca

Barclays will use voice recognition to let you bank

Giornata di trimestrali per le banche europee come Barclays, Ubs e Bbva

Banca Euromobiliare si rafforza a Torino

Barclays crea le emoticon finanziarie

Luxottica piace a Barclays, non così tanto al mercato

Fintech could tear apart the Banking world warns Barclays’ ex-boss

Disruptive Banking and the Role of Mobile in the Fintech Revolution

Barclays alleggerisce partecipazione in Barclays Africa Group

Barclays offre di nuovo in Uk i mutui al 100%

Barclays pronta a ridurre i suoi uffici a Canary Wharf

Blueindex: Barclays torna a brillare

Blueindex: Barclays torna in testa

Solo Barclays e Bank of America non soffrono la crisi russa

Barclays Bank stacca tutti sul Blueindex

NEWSLETTER
Iscriviti
X