Banche – Barclays punta sui mutui variabili con cap

A
A
A
di Marcella Persola 12 Ottobre 2009 | 14:50
La banca britannica ha lanciato Mutuo Tasso Protetto, un prodotto a tasso variabile con un cap che protegge dal rialzo dei tassi.

Barclays amplia la propria gamma prodotti sull’offerta mutui. La banca ha lanciato infatti un nuovo prodotto con cap, Mutuo Tasso Protetto di Barclays, un mutuo  a tasso variabile per tutte le durate (20-25 e 30 anni) al quale è abbinato un “tetto” che protegge la rata da eventuali rialzi dei tassi fissando un limite massimo del 5,50%. 
 
Il prodotto finanzierà fino all’80% del valore dell’immobile ed è disponibile sia per l’acquisto, sia per la ristrutturazione. Tra i plus di prodotto anche la possibilità, per il cliente, di passare al tasso fisso per due, cinque o dieci anni, esercitando tale opzione anche più volte durante l’intera durata del mutuo. Nel caso di passaggio a regime di tasso fisso il meccanismo del CAP decade temporaneamente per poi riattivarsi qualora il mutuo dovesse ritornare a tasso variabile.
 
«La convenienza del tasso variabile unita alla certezza dell’ammontare massimo della rata: un connubio perfetto in un momento di mercato come quello attuale, con i tassi di mercato ai minimi storici ma sui quali vi sono previsioni di crescita» ha dichiarato Pietro D’Anzi, General Manager Retail Barclays GRCB Italia. «Il nostro obiettivo è quello di proporre soluzioni che garantiscano al nostro cliente la sostenibilità della rata. Non è un caso che “Mutuo Tasso Protetto” venga lanciato contestualmente ad una promozione su due prodotti che storicamente tutelano il cliente in caso di rialzo dei tassi: Tasso Fisso e Variabile con Opzione Fisso per i quali proponiamo uno spread pari allo 0,80% per tutte le durate».
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito: le raccomandazioni di Barclays sui big italiani

Mercati, lusso: le conseguenze della guerra in Ucraina e i nuovi target di Barclays

Barclays, terremoto al vertice  

NEWSLETTER
Iscriviti
X