AIG vende per ripagare governo USA

A
A
A
di Cosimo Baccaro 13 Ottobre 2009 | 15:00
La compagnia assicurativa americana vende la sua divisione vita di Taiwan per accaparrarsi 2,15 miliardi di dollari e cominciare a ripagare il debito contratto col governo americano nell’ambito degli aiuti di stato erogati per salvare la compagnia dal fallimento.

Giornata negativa per i listini europei, che si avviano a concludere le contrattazioni tutti col segno meno. Prevalgono le prese di beneficio dopo giorni di rally. Anche Wall Street apre in calo, nonostante si attendono dei risultati positivi dalle trimestrali in uscita.
Fra i finanziari sul FTSE Mib, da segnalare il calo di Banco Popolare a causa di alcune indiscrezioni che riporterebbero l’iscrizione in bilancio della banca di massicci accantonamenti su crediti.

Sul fronte americano, spicca l’indiscrezione secondo cui il colosso assicurativo americano AIG avrebbe raggiunto un accordo per vendere la divisione assicurazioni vita di Taiwan per 2,15 miliardi di dollari.
La divisione di Taiwan, la Nan Shan Life Insurance, sarà venduta a un consorzio guidato da una stat-up finanziaria (Primus Financial) insieme alla China Strategic Holdings quotata ad Honk Kong.

L’operazione si inserisce nel piano di restituzione dei fondi statali da parte di American International Group allo stato americano, che aveva prestato al colosso assicurativo oltre 80 miliardi di dollari per non soccombere durante la crisi finanziaria.
Si tratta della più grande operazione effettuata dalla compagnia dopo la sua nazionalizzazione, e si inserisce in un più ampio piano di dismissioni che riguarderà principalmente l’Asia ma anche altri Paesi di tutto il mondo.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche Börse (XETRA) 87,91 EUR 1,08%
American Express NYSE 35,08 USD 0,40%
Axa EURONEXT 19,35 EUR 1,71%
Azimut BORSA ITALIANA 9,32 EUR 1,25%
Banca Generali BORSA ITALIANA 8,66 EUR 1,88%
Bank of NY Mellon NYSE 28,63 USD -0,17%
Barclays LSE 372,65 GBp -1,15%
BlackRock NYSE 217,73 USD 0,54%
BNP EURONEXT 53,89 EUR 1,11%
BPM BORSA ITALIANA 5,56 EUR 1,28%
Citigroup Inc NYSE 4,77 USD 3,02%
Credit Agricole EURONEXT 14,85 EUR 1,16%
Credit Suisse Group SWISS MARKET EXCHANGE 59,05 CHF 0,08%
Deutsche Bank Deutsche Börse (XETRA) 54,39 EUR 2,10%
Dexia EURONEXT 6,21 EUR 0,21%
Fortis EURONEXT 3,34 EUR 0,88%
FT Inv. NYSE 105,68 USD -0,71%
Goldman Sachs NYSE 190,15 USD 0,45%
Henderson LSE 136,90 GBp 0,00%
HSBC Investments LSE 718,00 GBp 0,17%
ING EURONEXT 12,41 EUR -0,36%
IntesaSanpaolo BORSA ITALIANA 3,14 EUR 1,78%
Invesco NYSE 23,12 USD -2,90%
Janus Capital Group NYSE 14,50 USD -0,14%
Jp Morgan NYSE 46,08 USD 0,50%
Gam Holdings SWISS MARKET EXCHANGE 13,50 CHF -0,74%
Legg Mason NYSE 31,17 USD -1,70%
Man Group LSE 353,70 GBp 3,63%
Mediobanca BORSA ITALIANA 9,52 EUR 1,71%
Mediolanum BORSA ITALIANA 4,94 EUR 1,33%
Morgan Stanley NYSE 31,76 USD -1,03%
Montepaschi Siena BORSA ITALIANA 1,43 EUR 0,28%
Natixis EURONEXT 4,06 EUR 0,64%
Nordea bank OMXNORDICEXCHANGE 70,90 SEK 1,00%
Raiffeisen wienerborse 45,80 EUR 1,78%
Schroders LSE 1138,00 GBp 0,71%
Skandia (Old Mutual) LSE 110,10 GBp 4,56%
State Street NYSE 55,12 USD -0,09%
Ubs SWISS MARKET EXCHANGE 18,40 CHF 1,10%
Unicredit BORSA ITALIANA 2,74 EUR 1,58%

Dati di chiusura del 12 ottobre 2009, fonte Bluerating.com;

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Prima soluzione blockchain per il mercato assicurativo corporate italiano

Nuove nomine ai vertici dei colossi finanziari europei e americani

Hsbc: Tucker valuta candidati interni ed esterni per succedere a Gulliver come Ceo

NEWSLETTER
Iscriviti
X