Sul Dax pesano ancora i dati macro

A
A
A
Avatar di Alessandro Aldrovandi 25 Settembre 2019 | 08:00

Il mercato azionario tedesco è decisamente impostato al rialzo nel breve termine, nonostante la performance negativa registrata nella seduta di ieri. Dopo un’apertura leggermente superiore alla chiusura precedente, infatti, il Future Dax ha intrapreso fin da subito un andamento fortemente ribassista che si è protratto tutta la giornata fino a realizzare un minimo a quota 12.215, per poi stabilizzarsi e chiudere in serata a quota 12.240. La negatività è stata la conseguenza dei pessimi dati macro pubblicati lunedì scorso, relativi agli indici mensili sull’attività economica, nonché al riaprirsi dello scandalo Dieselgate.

La Borsa di Francoforte, comunque, ha senza dubbio abbandonato la fase negativa che ha caratterizzato il periodo estivo. Nonostante il mercato sia ribassista per l’indicatore Parabolic Sar, i prezzi continuano a rimanere rialzisti sia per l’indicatore Supertrend che per la media mobile a 25, cui si aggiunge un indicatore Macd che si sta avvicinando al proprio Signal. Si rileva come l’indicatore RSI sia posizionato nella sua area di “ipercomprato”, nell’intorno del livello 73.

I segnali di oggi sul Future Dax

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 12.396 con target nell’intorno dei 12.474 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 12.215 con obiettivo molto vicino al livello 12.109.
(A.A.)


L’andamento di breve termine del Future Dax

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Per Fib, Dax ed EuroStoxx 50 prosegue il movimento laterale

Volatilità: a Wall Street presto tornerà nella media

Mercati, Fib ed Euro Stoxx 50 in trading range, Dax in recupero

NEWSLETTER
Iscriviti
X