Titolo da monitorare – Eni

A
A
A
Fida di Fida 21 Gennaio 2011 | 08:30
Nell’arco del 2010 il titolo ENI ha avuto un andamento incerto ma migliore di quello generale dell’indice italiano.

A dimostrazione della stabilità e credibilità raggiunta dal Gruppo basti dire che in novembre ENI ha collocato un’emissione obbligazionaria il cui rendimento garantito (3,56%) è inferiore al corrispondente BTP (3,71%). Per quanto riguarda le news di mercato, l’Opec ha rivisto nuovamente al rialzo le stime della domanda di petrolio.

Il Cartello prevede che la domanda crescerà nel 2011 a 87,32 milioni di barili al giorno (da 87,11) mentre non sono previste revisioni al rialzo dei tetti produttivi, anche nel caso in cui il petrolio superasse la soglia dei 100 dollari al barile. A seguito di tali notizie il target price sul titolo è stato rivisto al rialzo da numerose case d’investimento.

Graficamente si nota facilmente una formazione a triangolo ascendente che si è formata tra maggio e novembre, con la successiva violazione del livello 16,60, che ha configurato un’inversione rialzista. Osservando il livello delle medie mobili, nonostante la fase di debolezza, si hanno conferme su una probabile continuazione della tendenza Bull in atto. Operativamente la strategia di maggiore interesse consiste nell’ingresso long alla violazione del livello 17,80 per puntare poi ad un target su quota 18,60.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Aim, le matricole scalpitano

Borse, ritorna la guerra dei dazi

Borsa, continua lo sprint del risparmio gestito

Borsa, l’inizio del 2019 è stato il migliore dal 1991

La Borsa festeggia lo sprint sui Pir

Borsa, rischio fuga da Piazza Affari 

Mercati, occasioni sotto l’Albero

Borse, il mercoledì nero costa 33 miliardi di dollari ai Paperoni tech

Etf, il debutto di HANetf a Piazza Affari

Capitombolo di Piazza Affari: è la maglia nera europea

Consob, le commissioni fanno ricche le sgr italiane

Intermobiliare non lascia Piazza Affari

Attenti agli anni che finiscono per 7

Banca Farmafactoring in rosso nel giorno del debutto a Piazza Affari

Pioggia di downgrade sul titolo Mps

Titolo da monitorare StMicroElectronics

Titolo da monitorare Fiat Industrial

Titolo da monitorare Banca Monte dei Paschi di Siena

Titolo da monitorare Eni

Titolo da monitorare Snam

Titolo a monitorare Ubi Banca

Titolo da monitorare Banca Mps

Titolo da monitorare Nice

Titolo da monitorare Marcolin

Titolo da monitorare Iren

Titolo da monitorare Piquadro

Titolo da monitorare Mondo Tv

Titolo da monitorare Edison

Titolo da monitorare Banca Monte Paschi di Siena

Titolo da monitorare Beghelli

Titolo da monitorare Banca Finnat

Titolo da monitorare Diasorin

Titolo da monitorare Generali Assicurazioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X