Euro/dollaro e Nasdaq, le strategie di Vontobel Certificati

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 30 Settembre 2019 | 13:00

A cura di Vontobel Certificati

Il Presidente uscente della Bce Draghi afferma che la banca centrale ha ancora molte armi da utilizzare a sostegno dell’economia europea e che, in assenza di stimolo fiscale da parte dei paesi membri, le politiche straordinarie potrebbero continuare a lungo.

Il market mover del mese è sicuramente la Brexit: si arriverà a un accordo, si avrà un hard Brexit o si posticiperà ancora il momento dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea?

In Italia si attende la pubblicazione del Def o Documento Programmatico di Economia e Finanza. Il commissario Gentiloni riuscirà a convincere l’Unione Europea a concedere flessibilità all’Italia? Attesa una elevata volatilità a Piazza Affari.

Le operazioni dei trader

Fabio Michettoni (Squadra Azzurra) sceglie un’operazione Short sull’indice euro/dollaro con ingresso a 1,0975; Target a 1,0941 e Stop Loss a 1,0996. Il trader è convinto che il dollaro sia destinato a rafforzarsi: i dati macroeconomici europei sono peggiore delle attese mentre la situazione è inversa per quanto riguarda gli Stati Uniti.

SOTTOSTANTE SEGNALE OBIETTIVO STOP LOSS PRODOTTO
EUR/USD Short a 1,0975 1,0941 1,0996 DE000VA8TAC1

Tony Cioli Puviani (Squadra Gialla) predilige un’operazione Short sull’indice Nasdaq 100 con ingresso a 7.744, Target a 7.711 e Stop Loss a 7.783. Venerdì Trump ha scoraggiato gli investimenti statunitensi sul mercato azionario cinese: il Nasdaq prima è crollato, per poi recuperare. Il trader è convinto che nella giornata odierna vi possano essere prese di beneficio sull’indice tecnologico.

SOTTOSTANTE SEGNALE OBIETTIVO STOP LOSS PRODOTTO
NASDAQ 100 Short a 7.744,00 7.711,00 7.783,00 DE000VF3GS09

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Economia, dal secondo trimestre crescita forte ma irregolare tra le regioni

Giannini (Tradingfacile): “Azioni, ora è meglio comprare le discese piuttosto che vendere le salite”

Euro-dollaro, aria di volatilità. Ma il trend a lungo termine è favorevole alla moneta europea

NEWSLETTER
Iscriviti
X