Raccomandazioni di Borsa, i buy del giorno da A2a a Telecom Italia

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 21 Ottobre 2019 | 11:00

Banca Akros giudica buy:

Gamenet con prezzo obiettivo di 16 euro (le licenze sulle scommesse che dovrebbero scadere entro la fine dell’anno sono state prorogate a settembre 2020), Gedi Gruppo Editoriale con target price di 0,40 euro in vista della trimestrale che sarà diffusa oggi, Italian Wine Brands con fair value di 18 euro (secondo il FT il Regno Unito non sarà gravato da tassazioni ulteriori sul vino, indipendentemente dal fatto che il paese lasci l’UE con o senza accordo), Leonardo con fair value di 15,50 euro (il Governo italiano dovrebbe introdurre la disciplica Government –to-Government,  con l’articolo 52 della legge di bilancio), Net Insurance con target di 6 euro (nuovo accordo per il recupero delle attività fraudolente), STMicroelectronics con obiettivo di 17,90 euro (trimestrale il 24 ottobre) e Telecom Italia con fair value di 0,77 euro (trimestrale il 7 novembre).

Giudizio accumulate inoltre per: Acea con obiettivo di 19 euro (il Tar ha cancellato la sanzione di 16 mln di euro per abuso di posizione dominante), Azimut con target di 19 euro, alzato dai precedenti 18,50 euro (trimestrale il 7 novembre) ed Erg con fair value di 20 euro in scia a un accordo con Acea.

Banca Imi valuta buy:

Anima Holding con target price di 4,50 euro dopo l’essione di un bond da 300 mln di euro.

Giudizio add inoltre per: Cattolica Assicurazioni con prezzo obiettivo di 8,30 euro dopo che l’ad Minali ha confermato i target per il 2020 e Italgas con fair value di 6,50 euro (la società è intenzionata ad entrare sul mercato cinese).

Equita assegna un buy a:

A2a con prezzo obiettivo di 1,83 euro (secondo indiscrezioni stampa il gruppo avrebbe avviato un’analisi di fattibilità per un progetto di aggregazione con Amb, local utilities lombarda dell’area di Seregno, che controlla il gruppo Gelsia e serve circa 200mila clienti), Anima con fair value di 5,10 euro, Aquafil con obiettivo di 13 euro (introduzione della plastic tax con possibile esenzione per le plastiche riciclate), Cattolica Assicurazioni con target di 10 euro, Eni con fair value di 19 euro in scia alla volontà dell’ad di voler accelerare nei programmi di sviluppo delle nuove attività nelle energie rinnovabili e nell’economia circolare per chimica e raffinazione, Pirelli & C. con obiettivo di 7,20 euro, ridotto però del 3% dopo i dati di mercato di settembre pubblicati da Michelin e Telecom Italia con target di 0,62 euro.

Mediobanca giudica outperform:

Acea con prezzo obiettivo di 19,50 euro, Anima Holding con target price di 4,60 euro, Autogrill con fair value di 11,90 euro in scia all’aumento del traffico aeroportuale a settembre presso l’aeroporto di Schiphol as Amsterdam (+11,4% su base mensile), Danieli con obiettivo di 21,30 euro dopo l’ottenimeno di un nuovo contratto in Messico, Enav con target di 5,30 euro in scia alle stime sul traffico aereo di rotta in Italia diffuse da Eurcontrol con riferimento al periodo 2020 e il 2025, Poste Italiane con fair value di 11,30 euro in vista della trimestrale in calendario il prossimo 6 novembre e Telecom Italia con obiettivo di 0,76 euro (fra Tim e Open Fiber si riaccende l’intesa).

Hsbc valuta buy:

In uno speciale report sul settore bancario, gli analisti della banca d’affari assegnano un buy a: Bper Banca con target di 4,40 euro, Intesa SanPaolo con obiettivo di 2,50 euro e Unicredit con fair value di 14,50 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi degli analisti da Abitare In a Telecom Italia

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Enel a Tamburi

Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Leonardo a Telecom Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X