Euro/Dollaro: solo una salutare correzione di breve?

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 22 Ottobre 2019 | 17:00

L’Eur/Usd ha oltrepassato in area 1,1100 la resistenza staticadi breve/medio periodo ma almeno per il momento non riesce a superare l’ostacolo analogo a quota 1,1180. La correzione in atto potrebbe comunque rivelarsi limitata nel tempo e nell’intensità ed essere così propedeutica a un ulteriore allungo al rialzo dei corsi.

I prossimi target tecnici dell’Euro/Dollaro

Dal punto di vista operativo, oltre la resistenza a 1,1180 i successivi target tecnici del cambio sono individuabili prima a 1,125, poi in zona  1,1320 e ancora a ridosso di 1,350. Per contro, l’eventuale ritorno al di sotto di quota 1,110 innescherebbe una nuova correzione con obiettivi a 1,1050 e poi in area 1,100.   G.R.

Il trend dell’Eur/Usd nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Fib alle prese con la media mobile a 25 giorni

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Enel tenta un rimbalzo da supporto statico. I prossimi target

NEWSLETTER
Iscriviti
X