L’Oracolo – Arriva Virgin bank

A
A
A
di Matteo Chiamenti 2 Novembre 2009 | 16:15
Strane visioni dal mondo della finanza. Nascerà tra non molto un nuovo protagonista della finanza..

“Largo al factotum della città” cantava l’impavido Figaro, vantandosi delle proprie eterogenee capacità di showman, barbiere e terapista di coppia. Ma esiste un altro tuttofare, con molti più soldi, ma pur sempre con un valido background musicale: si tratta del gruppo Virgin.

Una realtà capace di creare una radio (Virgin Radio), diverse palestre (Virgin Active), una compagnia aerea (Virgin Atlantic Airways), fumetti (Virgin Comics), cosmetici e gioielli (Virgin Cosmetic), delle bibite multicolor (Virgin Drinks), un portale di gioco d’azzardo on line (Virgin Games) e mettere sotto contratto i Depeche mode, i Rolling Stone, i Duft Punk e le Spice Girls. Ora arriva l’ultima uscita del suo proprietario, Richard Branson, durante il lancio della campagna promozionale di poker.it, sito di gioco online lanciato a settembre.

“Studiando l’apertura di Virgin Bank, entro gennaio-febbraio daremo più informazioni. Prenderemo nuovi asset dalla Northern Rock e dalle altre due banche che stanno per privatizzare in Inghilterra per creare la nostra. Il governo britannico vuole vedere più competizione sulle banche e noi saremo uno dei competitor. Prima la sperimenteremo sugli inglesi e poi in caso la porteremo in Italia”.
Ve lo immaginate? Entrare in banca a tempo di rock e scambiare due chiacchiere con uno sportellista vestito con t-shirt e jeans. Sarebbe davvero troppo bello; per ora dobbiamo accontentarci del solito cimitero degli elefanti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’Oracolo – Pensionati e mazzati

L’Oracolo – Parole a vanvera

L’Oracolo – Con la Play ti giochi la carta di credito

NEWSLETTER
Iscriviti
X