Ubi Banca prosegue nell’uptrend. I prossimi target tecnici

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 6 Novembre 2019 | 16:00

Ubi Banca appare graficamente inserito in un canale ascendente dalla seconda metà dello scorso agosto e, di recente, i corsi sono tornati a incrociare al rialzo la media mobile a 21 sedute oltrepassando poi a quota 2,80 euro la resistenza statica di breve termine. Uno scenario che, previo un possibile trading range di di consolidamento di breve periodo che permetterebbe agli indicatori e agli oscillatori di allontananrsi dalla zona di ipercomprato, ha buone chance tecniche per proseguire.

I prossimi target tecnici di Ubi Banca

Dal punto di vista operativo al rialzo i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in prima battuta a 2,95 euro, top dello scorso ottobre, e in seguito a ridosso della resistenza di lungo termine in area 3,10. Di fondamentale importanza però posizionare uno stop loss a quota 2,80, livello al di sotto del quale si profilerebbe una correzione dei corsi.

Da rilevale poi che, nonostante l’ascesa, Ubi Banca vanta ancora un rendimento del dividendo (dividend yield) del 4,17 per cento.      G.R.

Il trend di medio periodo di Ubi Banca

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fib, Dax ed Euro Stoxx 50: oggi il rollover sul contratto di settembre

Borse internazionali: il punto tecnico settimanale di Aldrovandi

Mercati: Fib ancora in trading range, Dax ed Euro Stoxx 50 riprendono fiato

NEWSLETTER
Iscriviti
X