Fos, avviato il progetto di quotazione sull’Aim Italia

A
A
A
Avatar di Stefano Fossati 8 Novembre 2019 | 18:30

Fos, Pmi innovativa genovese di consulenza e ricerca tecnologica, attiva nella progettazione e nello sviluppo di servizi e prodotti digitali per grandi gruppi industriali anche internazionali e per la Pubblica Amministrazione, comunica di aver presentato a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione per l’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant sul mercato Aim Italia.

L’operazione, interamente in aumento di capitale e rivolta a investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri, ha lo scopo di  accelerare il percorso di crescita per linee esterne e di supportare gli investimenti in ricerca e sviluppo, al fine di consolidare e migliorare il proprio posizionamento sul mercato.

L’offerta prevede una forchetta di prezzo delle azioni ordinarie fissata tra 2,25 e 3 euro per azione. L’inizio delle negoziazioni sull’Aim Italia è previsto nel corso del mese di novembre. Nel processo di ammissione alla quotazione la Società è affiancata da Integrae Sim in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, da Emintad Italy in qualità di financial advisor, dallo studio legale Lca, Deloitte come società di revisione e consulente fiscale.

Il profilo della società

Fondata a Genova nel 1999, Fos è a capo di un gruppo che opera attraverso tre linee di business (Information technology, telecomunicazioni e ingegneria) e affianca importanti gruppi dell’industria, del settore healthcare, trasporti, finanziario e della pubblica amministrazione. Il Gruppo è guidato da Brunello Botte, classe ’45, Presidente, da Matteo Pedrelli, classe ‘67, Vice Presidente e Amministratore Delegato nonché co-fondatore di Fos insieme a Enrico Botte, classe ’76, anche egli Amministratore Delegato.

Nel 2018, il gruppo ha raggiunto un fatturato di circa 10 milioni di euro e conta circa 130 addetti distribuiti in 7 sedi – Genova, Milano, Roma, Caserta, Benevento, Bolzano e Vilnius (Lituania) – e 6 laboratori di ricerca. In ambito Information Technology, il Gruppo Fos è specializzato nella progettazione, nello sviluppo e nella manutenzione di sistemi informatici complessi. I servizi del gruppo vanno dallo sviluppo e manutenzione di applicazioni in ambiente open e Microsoft alla progettazione e gestione di soluzioni di cyber security e di protezione dei dati; dalle consulenze, analisi e servizi di cloud computing al design, integrazione e supporto su progetti di gestione dati (ottimizzazione infrastrutture, gestione data center, backup, storage, recovery); dalla fornitura e manutenzione hardware alle soluzioni e servizi specializzati di assistenza sistemistica (reti di dati, sistemi di automazione industriale, configurazione e installazione apparati e periferiche, Big Data sistemi di supervisione e automazione).

Il settore dell’ingegneria è focalizzato sulla ricerca, sviluppo, prototipazione, testing e ingegnerizzazione di soluzioni tecnologiche altamente innovative in ambiti di applicazione diversi, come l’agricoltura, l’ambiente, la salute, l’energia e l’industria. Per citare solo alcuni esempi di prodotti, il Gruppo Fos di recente ha progettato il “Microcosmo” (Simulatore di campo, prototipo di serra ultratecnologica per la coltivazione di piante alimentari e non in ambienti chiusi e in ambienti estremi come deserti, aree polari o spaziali) e il “Brain Stroke Monitoring System” (caschetto che permette il monitoraggio della situazione pre e post ictus del paziente).

Nelle telecomunicazioni, Fos offre un servizio altamente specializzato di progettazione, test e collaudo di repair&refit per dispositivi elettronici di centrale per i principali player del settore. Per le attività di ricerca e sviluppo, prototipazione e ingegneria, l’azienda dispone di capacità interne e si avvale anche di partnership esterne con realtà private e pubbliche collaborando con primari centri di ricerca nazionali ed internazionali. In particolare, il Gruppo Fos ha realizzato 6 laboratori dedicati alla ricerca e allo sviluppo (due a Genova, uno a Napoli, Bolzano, Enna e Kaunas in Lituania) in collaborazione con centri universitari (Università di Genova, Università di Bolzano, Università di Enna, Università tecnica di Kaunas in Lituania) e enti pubblici come l’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).

I laboratori congiunti rappresentano un’eccellenza del Gruppo Fos, che crede nell’importanza di affiancare ai servizi consulenziali un’importante attività di ricerca, sviluppo e contaminazione tra settori, soluzioni e competenze. Il gruppo è dotato di certificazioni Ibm, Microsoft, CheckPoint, Cisco, Citrix, VMWare, Itil, F5, TrendMicro ed è concessionario certificato su prodotti Dell e Citrix.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Borsa, Abitare In passa lunedì dall’Aim allo Star

Borsa Italiana, lo Star… superstar del 2020. L’Aim regge l’impatto del Covid

Borsa, Vantea Smart vola al debutto sull’Aim Italia: +32%

NEWSLETTER
Iscriviti
X