Euro Stoxx Auto, un doppio massimo che non promette nulla di buono

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 15 Novembre 2019 | 17:00

L’indice Euro Stoxx Automobiles & Parts, benchmark di riferimento per i titoli azionari del settore automotive europei, ha di secente completato la formazione di un doppio massimo in area 520/530 punti. Una figura tecnica che, in genere, non preannuncia nulla di buono per i rialzisti. In quest’ottica, la correzione già in atto, verrà confermata se sarà incrociata al ribasso la media mobile a 21 sedute al momento passante per quota 500, livello dove transita anche il supporto dinamico ascendente limite inferiore del canale rialzista che sostiene i corsi dall’inizio dello scorso ottobre.

I prossimi obiettivi tecnici dello Stoxx Auto

Da punto di vista operativo, una volta eventualemente violato il sostegno a quota 500, i prossimi obiettivi diventerebbero 490 in prima battuta e quota 475 in seguito. E solo oltre la reistenza in area 520/530 si assisterebbe a un nuovo credibile allungo del paniere.

Gli Etf a Piazza Affari sullo Stoxx Auto

A Piazza Affari su questo paniere è disponibile il seguente Etf: Lyxor Stx Eu600 Auto&Part Ucits Etf Acc (Isin FR0010344630, Ter 0,30%).    G.R.

Il trend dell’indice Euro Stoxx Automobiles & Parts

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Cacao alle prese con un possibile doppio massimo

Oro, doppio massimo e possibile correzione. Di breve termine?

NEWSLETTER
Iscriviti
X