Bper Banca supera la resistenza statica di medio/lungo termine

A
A
A
Avatar di Gianluigi Raimondi 18 Novembre 2019 | 17:00

Bper Banca ha oltrepassato la resistenza statica di medio/lungo termine in area 4,30/4,35 euro gettando così le basi per il proseguimento dell’uptrend intrapreso dai corsi alla fine dello scorso mese di agosto. Certo, al momento, tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici stazionano in territorio di ipercomprato. Tuttavia, dopo un’auspicabile fase laterale di consolidamento di breve periodo intorno ai livelli attuali (4,40 euro) il titolo ha buone chance tecniche per coninuare nell’ascesa.

I prossimi target tecnici di Bper Banca

Al rialzo i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 4,65 e in seguito (eventualmente dopo un altro trading range di breve termine) nell’area compresa tra i 4,80 e i 4,85 euro. Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss a 4,30, livello al di sotto del quale si profilerebbe l’inizio di un movimento correttivo.

Da notare poi che al momento il titolo vanta un rendimento del dividendo del 2,96%.      G.R.

Bper Banca a Piazza Affari nel medio termine

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, l’oro prova a rialzare la testa. Gli Etc a Piazza Affari

Fib, Dax ed EuroStoxx 50 incrociano al ribasso le medie mobili a 21 sedute

Le reti in Borsa: Banca Mediolanum e Banca Generali sotto i riflettori

NEWSLETTER
Iscriviti
X